Lazio, respinto il reclamo per la squalifica di Sarri: tornerà in panchina contro la Roma

lazio

La Corte Sportiva D’Appello ha respinto il reclamo della Lazio: confermate due giornate di squalifica a Maurizio Sarri, che salterà il match contro il Torino in programma giovedì 23 settembre (ha già scontato un turno di stop contro il Cagliari). L'allenatore tornerà in panchina domenica 26 settembre nel derby contro la Roma

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

Maurizio Sarri non potrà assistere da bordo campo al match tra Torino e Lazio (valido per la quinta giornata della Serie A). La Prima Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale ha infatti respinto il reclamo del club biancoceleste. Confermata quindi la squalifica di due giornate, inflitta all’allenatore dopo l’espulsione rimediata al termine di Milan-Lazio, gara diretta dall’arbitro Daniele Chiffi. Sarri ha già scontato una delle due giornate di squalifica contro il Cagliari (in panchina si è seduto il vice Giovanni Martusciello), l’allenatore della Lazio tornerà a seguire la propria squadra dalla panchina proprio in occasione del derby contro la Roma, in programma domenica 26 settembre per la sesta giornata della Serie A.

Il comunicato ufficiale della FIGC

milan-lazio

Sarri, rosso per lite a fine gara con Saelemaekers

La Prima Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale presieduta da Carmine Volpe ha respinto il reclamo della Lazio avverso la sanzione della squalifica per due giornate inflitta dal Giudice Sportivo a Maurizio Sarri dopo l’espulsione rimediata in occasione di Milan-Lazio, match disputato lo scorso 12 settembre e valido per la terza giornata del campionato di Serie A. Il tecnico era stato sanzionato per avere "al termine della gara, sul terreno di gioco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria, assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche