Inter-Gzira United 6-1, gol e highlights: nerazzurri sul velluto nel primo test a Malta

amichevole
Foto Inter.it

Tutto facile per la squadra di Inzaghi contro la formazione che milita nella massima serie maltese. Protagonisti gli esterni, soprattutto Dimarco, autore di un gol e due assist. Mercoledì secondo test del training camp a Malta contro il Salisburgo

GZIRA UNITED-INTER 1-6

16' Bellanova (I), 25' Asllani (I), 32' Jefferson (G), 39' Calhanoglu (I), 41' Gosens (I), 70' Dimarco (I), 90' Mkhitaryan (I)

 

GZIRA UNITED (3-4-3): Zarkov (66' Cassar; 86' Zammit); Riascos (86' Pace), Tabone (68' Alusi), Bhorer; A. Borg (86' Taliana), Muscat, Scerri (46' Kolega), Correa Duarte (46' Gauci); B. Borg (65' Espindola), Pisani (46' Dias), De Assis (46' Samurai). All.: Abdila

 

INTER (3-5-2): Handanovic (64' Cordaz); Skriniar (76' Guercio), Acerbi (76' Di Pentima), Bastoni (65' Fontanarosa); Bellanova (76' Biral), Gagliardini (46' Mkhitaryan), Asllani (65' Stankovic), Calhanoglu (46' Barella), Gosens (46' Dimarco); Carboni (65' Iliev), Dzeko (46' Curatolo). All.: Inzaghi

Vittoria senza difficoltà per l'Inter nella prima uscita a Malta, sede del training camp nerazzurro fino al 9 dicembre. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno battuto 6-1 il Gzira United, club che milita nella massima serie maltese. Al netto della forza dell'avversario, l'Inter ha offerto una buona prestazione, sfruttando soprattutto il lavoro sulle fasce. Tre gol, infatti, portano la firma degli esterni: in rete sono andati Bellanova (colpo di testa su cross di Bastoni), Gosens (servito in profondità da Bastoni) e Dimarco (tiro in corsa su cross rasoterra di Mkhitaryan). Completano il tabellino Asllani (conclusione da fuori area sugli sviluppi di una punizione), Calhanoglu (direttamente da calcio di punizione) e Mkhitaryan (di testa su assist di Dimarco). Il Gzira è andato a segno nell'unica occasione, nata sugli sviluppi di un calcio d'angolo con il tap-in sul secondo palo di Jefferson, bravo a liberarsi dalla marcature di Skriniar. Ampie rotazioni per Inzaghi che nel secondo tempo ha dato spazio ai tanti giovani presenti in panchina, oltre a Valentin Carboni, unico Primavera in campo dall'inizio.

Mercoledì amichevole contro il Salisburgo

leggi anche

La finale è interista: dall'82 almeno un giocatore

L'Inter giocherà una seconda amichevole a Malta mercoledì 7 dicembre alle 18, ancora una volta al Tony Bezzina Stadium di Paola. I nerazzurri affronteranno il Red Bull Salisburgo, primo nel campionato austriaco e prossimo avversario della Roma nei playoff di Europa League. Un test di livello superiore per la squadra di Simone Inzaghi in vista della ripresa del campionato, fissata per il 4 gennaio contro il Napoli.