Lazio
Serie A 
Fine
0 - 2
Juventus
Bonucci L. 23' (Rig.), 83' (Rig.)
Serie A 
Fine
Lazio0 - 2 Juventus
Fine
  • PREVIEW
  • FORMAZIONI
  • LIVE
  • STATISTICHE
  • HIGHLIGHTS
  • CORRELATI

Probabili formazioni Lazio-Juventus

Immobile non ce la fa, come anticipato non è fra i convocati. In attacco gioca Pedro da falso nove. Allegri non recupera Chiellini e Dybala: a sinistra gioca Pellegrini, in avanti coppia Chiesa-Morata. Le probabili formazioni del match

13^ GIORNATA: TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Maurizio Sarri sfida il suo passato e lo fa con l’obiettivo di vincere per rimanere in scia Champions; la Juventus, invece, vuole bissare il successo ottenuto contro la Fiorentina per proseguire nella scalata in classifica. Lazio che arriva al match con 21 punti, i bianconeri di Allegri invece sono a quota 18. Lazio-Juve, tredicesima giornata del campionato di Serie A, si gioca alle ore 18 allo stadio Olimpico di Roma.

Lazio, Immobile out: Pedro c'è

leggi anche

Sarri: "Mai detto che Juve è inallenabile"

La notizia più attesa riguarda l’attacco, dove Ciro Immobile non verrà rischiato. Ci sarà invece Pedro, che ha superato il problema alla caviglia che ne aveva messo in dubbio la presenza nei giorni scorsi: lo spagnolo agirà da falso nove, ai suoi fianchi spazio a Felipe Anderson e Zaccagni. In difesa non ci sarà Marusic causa Covid, ma Sarri ritrova Lazzari; al centro Luiz Felipe e Acerbi, mentre a sinistra gioca Hysaj. A centrocampo trio composto da Milinkovic-Savic, Cataldi e Luis Alberto.

LAZIO (4-3-3) La probabile formazione: Reina; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni. Allenatore: Maurizio Sarri.

Juventus, Dybala non ce la fa: Chiesa-Morata in attacco

leggi anche

Allegri punge Sarri: "Ogni squadra è allenabile"

Indisponibili Chiellini, De Sciglio, Ramsey, Dybala e Bernardeschi, Allegri punta su Bonucci-De Ligt come coppia di difensori centrali, a destra ci sarà Danilo, a sinistra novità Luca Pellegrini, preferito ad Alex Sandro. Linea di centrocampo a quattro con Cuadrado schierato esterno di destra, McKennie e Locatelli centrali e Rabiot a sinistra. Kean è recuperato, ma in attacco dal primo minuto con Morata ci sarà Chiesa. Dybala non è stato convocato per un affaticamento al polpaccio sinistro.

JUVENTUS (4-4-2) La probabile formazione: Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot; Chiesa, Morata. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport