02 febbraio 2017

Ascoli, Bentivegna e Slivka: "Orgogliosi e pronti"

print-icon
Accursio Bentivegna - Ascoli

Accursio Bentivegna, nuovo attaccante dell'Ascoli (Getty)

Rinforzi in arrivo per Aglietti, presentati i nuovi. Accursio Bentivegna: "Quando ho saputo dell’interesse dell’Ascoli nei miei confronti, ho chiamato subito il mio procuratore perché Ascoli è una piazza che piace sia a me che alla mia famiglia". Infine Slivka, già a disposizione: "Bel gruppo, che esordio!"

Parola d'ordine? Giovani. Servono sempre e hanno tanta voglia, tanta fame. Orsolini (già della Juve), Felicioli e non solo, l'Ascoli di Aglietti ne prende altri due. E' il caso di Accursio Bentivegna - attaccante classe '96 in prestito dal Palermo, squadra in lui è cresciuto - e Vykintas Slivka, centrocampista lituano classe '95 arrivato dal Den Bosch (era in prestito dalla Juve). Ecco le parole dei due giocatori, presentati in conferenza stampa. Partiamo da Bentivegna: "Quando ho saputo dell’interesse dell’Ascoli nei miei confronti ho chiamato subito il mio procuratore,  Ascoli è una piazza che piace sia a me che alla mia famiglia. Sono molto felice di essere qui perché la società mi ha voluto a tutti i costi. Sono un esterno d’attacco, a cui piace puntare l’uomo e possibilmente saltarlo e fare la giocata; sono stato impiegato come esterno sinistro o dietro le punte come trequartista oppure seconda punta. Ho perfezionato anche il sinistro. Dybala? Ho avuto modo di allenarmi con lui, ma i paragoni non sta a me farli. Ogni giocatore ha caratteristiche diverse, non ho un modello preciso. Pergolizzi mi paragona a Di Natale? Me lo diceva quando ero più piccolo, ma finché non giocherò e dimostrerò il mio valore non potrò essere accostato a nessuno. Cacia? Ho sentito molto parlare di lui, ha fatto tanti gol, ma ancora non l’ho conosciuto bene perché si sta allenando a parte. Ieri mi sono allenato con la squadra e ho visto un gruppo molto affiatato, mi hanno messo subito a mio agio, sono tutti molto simpatici, ma seri quando ci si allena".

Slivka: "Bel gruppo, grande esordio!" - Lituano, classe '95. In molti non lo conoscevano ma impareranno a farlo, il  ragazzo ha già esordito. Un po' di dati: due anni nel Den Bosch (squadra olandese di Serie B in cui gioca anche Stefano Beltrame, trequartista in prestito dalla Juve). Prima ancora, Nuova Gorica e Modena. Cresciuto nella Juve, Slivka è arrivato in prestito secco. Così in sala stampa: " compagni mi hanno aiutato a inserirmi bene e ho potuto anche vedere dal vivo i nostri tifosi. L'esordio a Cesena è stato spettacolare proprio perché arrivato in una partita bellissima e davanti ai tifosi. Qui c'è un gruppo molto forte". Posizione in campo? "Sono un centrocampista completo, posso giocare in più ruoli da regista, mezzala o trequartista". Sulla partita contro la Spal: "Proveremo a portare a casa un buon risultato".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky