11 febbraio 2017

Brescia, Brocchi: "Soddisfatto della reazione"

print-icon
Brocchi, Brescia

Brocchi, Brescia (Lapresse)

Un pareggio dopo tre sconfitte consecutive, Cristian Brocchi soddisfatto per l’1-1 contro il Pisa: "Bravi a reagire, quel rigore poteva tagliarci le gambe. Contento della prestazione, con un pizzico di fortuna avremmo vinto"

Reazione positiva - Una pareggio che mette freno all’emorragia di sconfitte (tre) consecutive che nell’ultimo periodo ha messo 'paura' al Brescia. Un pareggio, quello conquistato contro il Pisa, che soddisfa Cristian Brocchi almeno per quanto riguarda la prova messa in campo dalla sua squadra. "Venivamo da un momento difficile, il clima in settimana non è stato sereno. Questo gruppo ha somatizzato molto le tre sconfitte precedenti. Prendere gol su un rigore come quello che ci è stato assegnato contro poteva tagliarci le gambe, invece la squadra ha reagito bene lottando su ogni pallone. Sono contento della prestazione e della reazione mostrata dai miei ragazzi", il commento dell’allenatore del Brescia Cristian Brocchi dopo il pareggio contro il Pisa di Gattuso.

Girone di ritorno difficile - Brocchi che analizza così il momento attraversato dal suo Brescia: "Il problema riguarda l’inizio di un girone di ritorno dove abbiamo perso una partita importante che ha condizionato mentalmente il gruppo. La squadra deve sempre avere spregiudicatezza e voglia di giocare a viso aperto. Ripeto che un rigore come quello che ci è stato assegnato contro poteva condizionarci, invece la squadra è stata brava a reagire e poi ci è mancato quel pizzico di fortuna per vincere il match", l’analisi di Brocchi nel post gara.

Esperienza al servizio della squadra - Un gruppo di ragazzi giovani, ma anche qualche giocatore più esperto. "Devono essere loro la guida per i ragazzi – ha proseguito Brocchi – aiutandoli a gestire alcuni momenti della partita o, più in generale, momenti delicati come quello che stiamo attraversando. I nostri giocatori più esperti devono fare questo, aiutati dall’intero gruppo di lavoro: la responsabilità non deve di certo essere solo la loro”, le parole dell’allenatore del Brescia. Brocchi che poi ha parlato così dell’amico Gattuso: “Ci siamo salutati con grande affetto, avremo modo e tempo per parlare con più calma".

SERIE B - I GOL

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky