user
04 settembre 2017

Ternana, Pochesci: "Se gli attaccanti fanno 10 gol pago una cena"

print-icon
Sandro Pochesci - Ternana

Sandro Pochesci, allenatore della Ternana (Lapresse)

Queste le parole dell'allenatore in conferenza stampa, prima della gara contro la Salernitana: "Ho fatto una scommessa con i miei attaccanti, se arrivano in doppia cifra pago una cena. Altrimenti mi mangio un panino"

Sandro Pochesci ha fatto una scommessa coi suoi attaccanti: "Se arrivano in doppia cifra pago una cena di pesce, altrimenti mi accontento di un panino". E dopo il punto alla prima giornata spera che stasera riescano a trovare la prima vittoria, contro la Salernitana di Bollini. L'Unicusano Ternana, infatti, è di scena contro i granata. Pochesci traccia la rotta: "Non devono mancarci aggressività e concentrazione". Le sue parole in conferenza stampa. 

"Abbiamo una rosa forte"

"Abbiamo una rosa forte a gennaio vedremo. Chi sarà scontento potrà decidere di cambiare. Fino ad all'ora voglio il sorriso. Le vittorie sono della squadra, le sconfitte le mie". Sulle condizioni della squadra: "Stiamo recuperando Bombagi. Inoltre è rimasto il nostro piccolo Cassano. Vedrete che Taurino sarà molto importante in questo campionato. Mi sarebbe piaciuto che facesse una nuova esperienza in Lega Pro ma è rimasto e sono comunque contento". Considerazioni sul modulo: "Non finisco mai una gara senza aver cambiato almeno una volta il modulo. Questo sistema mi da meno palleggio del centrocampo a 3 ma ho più fantasia in avanti e più capacità di andare a far gol. E' una squadra che ad un certo punto giocherà con 4 attaccanti. E' una squadra che deve lavorare molto sulle proprie capacità".

"Bollini è un allenatore preparato"

E ancora: "A me non conta chi gioca. Se volevano fare i titolari potevano scendere un'altra piazza o scendere i categoria. Gli ho detto che abbiamo 42 partite e devono sperare di farne 20 a testa. Per me quella di domani può essere anche l'ultima in B. Loro devono pensare lo stesso". Scelto il portiere: "Sì domani ci sarà Bleve. Sala lo vedo scoglionato. Gli ho detto che deve capire che fa parte della Ternana che è un possibile titolare quindi mi aspetto molto da lui". Sulla Salernitana: "Conosco il pensiero di Bollini che fa giocare bene le squadre. E' molto meticoloso. Gli piace la sovrapposizione del centrocampista e l'inserimento di quest'ultimo. Sono idee diverse - continua Pochesci in conferenza stampa - Io non gioco in ampiezza. Rispetto le sue idee così come quelle di tutti gli allenatori". Sulle condizioni di Signorini: "Stiamo vedendo di trovare la maschera. Sta bene, ha ancora un po paura nei contrasti".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi