Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
28 novembre 2017

Parma, mattinata di test. Differenziato per cinque

print-icon
allenamento_parma

I calciatori del Parma durante l'allenamento (foto sito ufficiale Parma Calcio)

Dopo gli esami che hanno coinvolto tutti i calciatori al mattino, nel pomeriggio si è svolta una seduta a porte aperte. Calaiò ha proseguito il ciclo terapico, Di Cesare e Frattali hanno alternato terapie a un allenamento personalizzato. Riabilitazione per Ceravolo

Giornata molto intensa per il Parma di Roberto D’Aversa, reduce dal ko esterno contro il Carpi. Al Centro Sportivo di Collecchio l’allenatore e i suoi ragazzi sono già proiettati al prossimo match che si giocherà allo stadio Ennio Tardini contro la Pro Vercelli il prossimo sabato 2 dicembre, con fischio di inizio alle ore 15. Doppia seduta per Alessandro Lucarelli e compagni, come riporta anche il sito ufficiale del club. "La mattina è stata interamente dedicata allo svolgimento dei test atletici proposti dallo staff specializzato del Centro Ricerche Mapei, che dalla sede di Olgiate Olona si è spostato nel quartier generale del club Crociato con il proprio laboratorio mobile - si legge - i giocatori li stanno ciclicamente ripetendo nel corso della corrente stagione (i primi si erano effettuati il giorno del raduno estivo) per monitorare con costanza la loro condizione fisica. Si tratta di prove che valutano le qualità fisiologiche di ogni atleta: il test Mognoni verifica la funzionalità del meccanismo aerobico, mentre l’High-Intensity Intermittent Test (HIT) stima la capacità di sostenere un lavoro intermittente ad alta intensità dal punto di vista metabolico".

Lo stesso Parma informa che sono state anche misurate la forza e la potenza degli arti inferiori "con salto su una pedana dinamometrica e si è quantificata la capacità di sopportare muscolarmente esercizi di cambi di direzione intensi e ripetuti tramite la determinazione della funzionalità neuromuscolare periferica delle gambe". In seguito, dopo il pranzo collettivo, la squadra si è ritrovata in campo nel pomeriggio per eseguire prima in palestra esercitazioni di core stability e di forza e poi sul terreno di gioco (davanti ai tifosi) per la seduta di allenamento a porte aperte. I calciatori si sono dedicati ai cambi di direzione e sono stati impegnati in un quadrangolare e una partita a dimensioni ridotte per concludere la sessione. Capitolo infortunati: "Emanuele Calaiò ha proseguito il ciclo terapico dedicato e l’attività differenziata tra palestra e piscina. Valerio Di Cesare e Pierluigi Frattali hanno alternato terapie a un allenamento personalizzato. Fabio Ceravolo ha continuato il proprio percorso riabilitativo post operatorio. Luca Germoni era assente, perché impegnato nell’amichevole che la selezione nazionale B Italia oggi pomeriggio ha pareggiato (2-2) a Pordenone contro la rappresentativa della Serie B della Russia". Nella giornata di domani, i giocatori si ritroveranno sempre al Centro di Collecchio per un’altra seduta pomeridiana a porte aperte.

Serie B 2017/2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi