07 dicembre 2017

Frosinone, Paganini torna in campo

print-icon
allenamento_frosinone

Altra giornata di allenamento per il Frosinone (foto sito ufficiale Frosinone)

Superato l’intervento al ginocchio, il calciatore è stato accolto dai compagni e ha poi sostenuto un lavoro individuale con il preparatore atletico. Per il resto del gruppo lavoro atletico, tattico e partitella finale

Il Frosinone di Moreno Longo non riesce più a vincere, sono infatti quattro i pareggi ottenuti nelle ultime quattro partite, con la vittoria che manca dello scorso 4 novembre in casa contro il Parma. I giallazzurri si trovano in questo momento a quota 27 punti in classifica, a -2 dalle tre squadre capoliste e l’occasione per ritrovare la vittoria e i tre punti - per non interrompere la rincorsa e la speranza di una nuova promozione - si presenta sabato alle 15:00 contro il Brescia. Allo stadio Benito Stirpe, Longo e i suoi ragazzi cercheranno di ritrovare i tre punti e proprio per questo anche oggi sono scesi in campo alla Città dello Sport per lavorare e arrivare in questo modo al 100% al fischio d’inizio previsto per sabato. Una seduta di allenamento mattutino che ha visto anche il ritorno in campo di Luca Paganini dopo l’intervento al ginocchio. Come riporta il sito dello stesso Frosinone, il calciatore è stato accolto con grande entusiasmo dal resto del gruppo e in seguito, il giocatore ha poi svolto un intenso lavoro individuale con il preparatore atletico Capogna.

Paganini continua dunque a lavorare per poter tornare presto in campo e dare così il suo contributo all’allenatore e ai suoi compagni soprattutto nella seconda parte di questa stagione. Per quanto riguarda il resto del gruppo che comprendeva tutti i calciatori senza alcun problema fisico, Longo e il suo staff hanno proposto un lavoro atletico e un lavoro tattico prima di concludere la seduta odierna con una partitella finale - come riporta anche il report pubblicato dallo stesso Frosinone sul sito. Quella di domani sarà già giornata di vigilia durante la quale è prevista la seduta di rifinitura fissata nel pomeriggio e anche la classica conferenza stampa in cui l’allenatore anticiperà i temi del match. Chi nelle scorse ore ha già invece parlato in conferenza stampa è Danilo Soddimo, che ha anticipato così la partita contro il Brescia: "E’ chiaro che incontreranno la squadra di un allenatore che allenava qui. Ma per noi ci sono in palio solo i tre punti. Quello che è stato è stato, col mister c’è stato un gran bel rapporto ma quando siamo in campo saremo avversari. Noi lavoriamo in simbiosi dall’inizio dell’anno, siamo tutti sulla stessa barca".

E poi: "Lavoriamo sempre al massimo sotto tutti gli aspetti. Forse ora l’aspetto psicologico è quello da toccare di più ma non c’è nessuna crisi. Noi siamo sempre la stessa squadra che ad esempio non ha perso mai 3-0 in casa o ha preso cinque gol come è capitato al Perugia o lo scorso anno come è capitato al Verona o, quest’anno, il Palermo che ha preso 3 gol dal Cittadella. Siamo una squadra che sa dire la sua, sempre. Questa serie B è lunga, difficile e imprevedibile. Dobbiamo certamente andare più spediti".

Serie B 2017/2018, gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Atalanta-Lazio LIVE alle 20.45

Pioli: "Ci è mancato il guizzo giusto"

Ballardini: "Giuseppe Rossi è il calcio"

Kaka: "Mi ritiro, farò il dirigente. Il Milan..."

Europei LIVE: oro per Dotto, Orsi e Sabbioni

Giampaolo: "Partita sporca, servono energie"

Roma, contro la Juve o Dzeko o Schick

Donadoni: "Brava la Juve a sfruttare le occasioni"

Allegri: "A Dybala devono girare le scatole"

Iachini: "Acerbi è straordinario"

È gol di Caracciolo, non autogol: ecco perché

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI