09 gennaio 2018

Parma, Da Cruz: "Sono felice di essere in un grande club"

print-icon
Alessio Da Cruz

Alessio Da Cruz, nuovo acquisto del Parma (fonte sito Parma)

Parla il nuovo acquisto del Parma: "Sono arrivato in un grande club e sono felice. Il Parma mi ha impressionato, è una squadra che gioca bene a calcio e spero di dare una mano". Faggiano sul mercato: "Ci stiamo guardando intorno, ma restiamo con i piedi per terra"

Calciomercato iniziato da pochi giorni, in Serie B uno dei primi colpi è stato Da Cruz al Parma. Il centrocampista olandese classe '97 è arrivato in gialloblù dal Novara e si è presentato con queste parole: "La responsabilità? Sì, un po’ la sento, però questo è il mio lavoro – ha dichiarato in conferenza stampa - Delle squadre incontrate all’andata il Parma mi ha molto impressionato quando lo abbiamo affrontato al Piola, gioca davvero un buon calcio. E poi direi anche il Palermo, che ha ottime chance di ottenere la promozione. Le mie caratteristiche? Ritengo di essere un giocatore molto veloce e in Italia sto migliorando le mie qualità. Mi piace anche provare a cercare di giocare nel mezzo, di fronte alla porta. I nuovi compagni? Dezi e Baraye sono due ottimi giocatori, ad esempio, ma sono contento di giocare con tutti: questa è un’ottima squadra. Per quanto riguarda il mio ruolo, mi ritengo una prima punta. Ho delle buone sensazioni, sono molto contento, questo è un grande club con una grande storia, dunque sono felice di farne parte. Il mio carattere? Tutti possono sbagliare, ora non voglio guardare al passato ma al futuro, non voglio più commettere errori. Il mio obiettivo personale? Per me è difficile da dire, gioco con ottimi giocatori e conto di avere più occasioni per segnare, spero di poterlo fare".

Faggiano: "Mercato? Ci stiamo guardando intorno"


In conferenza stampa è intervenuto anche Daniele Faggiano, che ha fatto il punto sul mercato: "Stiamo analizzando un po’ tutto, perché dobbiamo agire con molta attenzione. Andare a toccare una rosa che ha già fatto 33 punti nel girone d’andata con tante partite giocate senza avere un attaccante puro non è semplice. Stiamo ragionando su un terzino sinistro e un terzino destro, dopo il trasferimento di Germoni e valutando la posizione di Scaglia che ha altre caratteristiche rispetto a questo ruolo. Non sono scontento del lavoro di questo organico, cerchiamo soltanto di migliorare in qualche aspetto. Se cambiamenti ci saranno, non sarà perché chi verrà sostituito non ha dato ma anche perché noi stessi non lo abbiamo fatto rendere come avremmo dovuto e come avrebbe potuto. Cerchiamo, quindi, di alzare un po’ l’asticella per riuscire a fare un po’ meglio. Sottolineo “un po’” meglio, perché non vorrei si creasse un entusiasmo esagerato, che a volte fa brutti scherzi. Insomma, siamo cauti e camminiamo con i piedi di piombo. Dobbiamo vedere e valutare, intanto, come sta Ceravolo, che si sta allenando con i compagni e che stiamo cercando di recuperare senza forzature. Tanto dipende dal suo recupero. Le sue condizioni misureranno la temperatura del reparto offensivo. Con Da Cruz, che è una prima punta, Calaiò e un Ceravolo che si riprende bene abbiamo tre attaccanti che ci teniamo ben stretti. Calaiò ha saltato le ultime gare, ma prima ha segnato gol importanti e ha giocato e corso al servizio della squadra in modo determinante. Le situazioni di Corapi, Nocciolini e Scaglia? Vediamo, dipende anche da loro. Se noi dopo Germoni dovessimo cedere anche Scaglia, a sinistra avremmo solo Gagliolo che è stato preso per fare il difensore centrale. L’alternativa, allora, oltre a Ramos che è un ottimo giocatore ma che è un classe 1996 e deve giocare per dimostrare il suo valore magari trovandogli una soluzione, dobbiamo cercarla. Mazzotta può esserla. A destra sta giocando Iacoponi, che è un centrale, e abbiamo solo Mazzocchi. Per questo cerchiamo anche un terzino destro. A centrocampo se uno esce, uno entra. In attacco vediamo se esce qualcuno che ha giocato poco".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Arriva la Yamaha: oggi svelata in LIVE streaming

LeBron James: le tappe verso i 30.000 punti

Scelte le riserve: ecco tutti gli All-Star 2018

Benevento, colpo a sorpresa: arriva Sagna

La Juve dopo Han punta Pellegri e cede Lirola

Napoli, apertura del Sassuolo per Politano

La Roma tratta Aleix Vidal col Barça. E Dzeko...

Il calcio unito per non dimenticare la Shoah

Montella in semifinale, Atletico ko 3-1 a Siviglia

Carabao Cup, il City batte il Bristol: è in finale

L'Inter non molla Pastore, incontro con l'agente

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI