user
23 febbraio 2018

Palermo, Tedino: "Tocca a me trovare una soluzione per uscire dalla crisi"

print-icon
ted

L'allenatore rosanero in conferenza stampa: "Tocca a me trovare una soluzione per uscire dalla crisi, i ragazzi ce la stanno mettendo tutta. Basta davvero una vittoria per tornare alla normalità. L'assenza di Aleesami? Non troviamo alibi"

Dal titolo di campione d'inverno al terzo posto a -6 dalla coppia Empoli-Frosinone, il tutto in un mese di campionato. Tre sconfitte per il Palermo, ora chiamato a riprendersi nella sfida contro la Pro Vercelli. Bruno Tedino ha provato a scuotere il gruppo così, dopo la settimana di ritiro: "Sta a me trovare la soluzione, sono il responsabile di questo gruppo e i ragazzi ci stanno mettendo tanto impegno – ha dichiarato l'allenatore in conferenza stampa – Sta a me trovare, con competenza, dedizione e umiltà, le possibilità di venire fuori da questo momento. Sto provando più di un sistema di gioco, a Perugia ho cercato con equilibrio con altri giocatori che magari avessero più minuti nelle gambe. La prestazione è stata buona, da squadra vogliosa e determinata. A me è piaciuta parecchio. Mancano i gol? Non basta mettere Coronado dietro le punte per scardinare le difese. In questo momento siamo statici, perchè quando si viene da risultati non positivi si perde coraggio. Ma la squadra deve ritrovare il giusto spirito, la voglia di togliere palla agli avversari. Zamparini vuole un cambio di rotta? I primi a volerlo sono l'allenatore e la squadra. Ci è rimasto male, ma ha trasmesso una dose massiccia di tranquillità, serenità e voglia di andare in Serie A. Dobbiamo dimostrare a noi stessi e a lui di essere delle persone con attributi notevoli".

"Aleesami? Niente alibi. Punto sull'esperienza di Pomini"

Sulla formazione, aggiunge: "Pomini è un buonissimo portiere, ma Posavec ha dimostrato di essere un giocatore di grandissima prospettiva e potenzialità. In questo momento, dove serve un briciolo di esperienza in più, abbiamo fatto una scelta di un certo tipo. Non è una scelta definitiva, ma devo tenere conto di questo momento così delicato. L'assenza di Aleesami? Non dobbiamo trovare alibi. Ora bisogna resettare tutto e riportare la situazione alla normalità. Basterebbe veramente soltanto una vittoria per ritornare quelli di prima. Io mi sono sempre sentito sotto osservazione, anche quando vincevamo e nelle categorie minori. Questo è il mio spirito".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi