Pescara, Pillon: "Futuro? Vedrò il club nel fine settimana"

Serie B
Pillon_Pescara

L’allenatore: "Sarei felice di restare, bisogna vedere anche gli eventi societari. Ho letto sui giornali le notizie riguardanti il presidente, ma io mi sono trovato molto bene e sarei contento di proseguire la mia avventura"

SERIE B, RINVIO PLAYOFF: IL NUOVO CALENDARIO

Giuseppe Pillon attende di conoscere con precisione il suo futuro. Dopo aver condotto il Pescara alla salvezza nell’ultima parte del campionato, la società dovrebbe confermare l’allenatore in vista della prossima stagione; ci sarà un incontro nelle prossime ore, che dovrebbe portare proprio Pillon a rinnovare il suo contatto per iniziare così - nelle prossime settimane - la stagione 2018/2019. In attesa di passi e comunicazioni ufficiali, l’allenatore è tornato a parlare proprio della sua situazione: "Dobbiamo ancora incontrarci col presidente. Sarei felice di restare, bisogna vedere anche gli eventi societari. Ho letto sui giornali le notizie riguardanti il presidente, ma io mi sono trovato molto bene e sarei contento di proseguire la mia avventura. Spero che Sebastiani rimanga, se resta credo che dovrei rimanere. Penso che ci incontreremo prima di domenica. Brugman non deve partire? Se ha occasioni in Serie A o all'estero non bisogna bloccarlo, non mi sento di tarpargli le ali, se dovesse andare via prenderemo altri giocatori, se rimarrà saremo tutti contenti. Machin? So che deve essere riscattato. È nell'interesse del Pescara farlo perché è un giocatore di grande avvenire che può diventare importante".

Possibile rinnovo

E poi, sulla stagione appena conclusa e sull’obiettivo centrato all’ultima giornata sul campo del Venezia: "Abbiamo raggiunto un obiettivo importante, la situazione non era delle più semplici quando sono arrivato. Però i ragazzi si sono messi subito a disposizione, sono stati bravi: abbiamo fatto quello che dovevamo fare. A parte due sconfitte, contro Pro Vercelli e Ascoli, il cammino salvezza è stato praticamente perfetto. Bisognerà parlare e valutare tante cose: i programmi, gli obiettivi, ciò che nel caso la società pretende da me. Alla fine bisogna vedere se la società è contenta che io resti. Al di là di tutto, che rimanga o meno, io sono contentissimo di aver centrato il traguardo. Se dovessi restare vorrei tenere l'ossatura portante della squadra, poi si vedrà cosa potrà accadere e cosa si potrà fare", ha concluso Pillon.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche