Coronavirus, la Ternana porta 200 pacchi di beni di prima necessità ai più bisognosi

Serie C - Lega Pro

La Ternana a supporto dei più bisognosi: alcuni calciatori, accompagnati da dirigenti e staff tecnico, hanno distribuito 200 pacchi con beni di prima necessità per la città

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

In questo momento di grave emergenza tutto il mondo del calcio si sta impegnando per dare il proprio contributo alla lotta al coronavirus. La Ternana, ad esempio, è scesa in campo per un'importante iniziativa: alcuni calciatori, accompagnati da parte dello staff tecnico e della dirigenza, hanno aiutato le persone più bisognose distribuendo loro 200 pacchi con beni di prima necessità. L'iniziativa è stata ideata da Stefano Bandecchi, sindaco di Terni, e dall'assessore al welfare Cristiano Ceccotti. Il coronavirus sta colpendo non solo le persone malate ma anche quelle in difficoltà economica, sono tante le dimostrazioni di solidarietà di queste settimane per aiutare i più bisognosi. La Ternana è scesa in campo al fianco di Protezione Cibile e Ternana Marathon Club per fornire generi alimentari e prodotti igienici.

 

Protagonisti di questa bellissima iniziativa il vice presidente Paolo Tagliavento, il direttore sportivo Luca Leone, l'allenatore Fabio Gallo e i suoi collaboratori Roberto Chiappara, Maurizio Rollandi, Massimiliano Botto e Lorenzo Giunta, il team manager Mattia Stante, il responsabile della comunicazione Lorenzo Modestino e 9 giocatori (Marino Defendi, Mobido Diakité, Antony Iannarilli, Carlo Mammarella, Guido Marilungo, Fabrizio Paghera, Anthony Partipilo, Mattia Proietti ed Emanuele Suagher). 

CALCIO: SCELTI PER TE