Caricamento in corso...
15 maggio 2017

Giro, nella terra del Sagrantino è sfida al tempo

print-icon
gir

Dopo il lunedì di riposo, il 16 maggio riparte il 100esimo Giro d'Italia. Denominata "Sagrantino stage", la 10^ tappa è la seconda delle due cronometro inserite nel programma. Tutti i dettagli del percorso che scatterà da Foligno

Il 100esimo Giro d'Italia di ciclismo riprenderà il 16 maggio, dopo il secondo giorno di riposo, con la disputa della prima delle due crono inserite nel programma (10^ tappa). E' una prova denominata 'Sagrantino stage', dal nome del vitigno dell'Umbria, la regione che ospiterà per intero il percorso lungo 39,8 chilometri. Il tracciato più diretto Foligno-Bevagna-Montefalco sarebbe in realtà lungo 18 chilometri ma, seguendo la tappa, si allunga di una ventina di chilometri, ma si ha la possibilita' di godere di tutta la bellezza dei colli.

Il percorso

Si tratta di un percorso completo, che propone un lungo tratto in pianura, un rettilineo seguito da salite e discese piuttosto articolate. Partendo da Foligno, si esce rapidamente dal centro storico, caratterizzato da strade a carreggiata stretta, e ci si immette su strade di media larghezza, per oltre 12 chilometri, superando Bevagna, dove al km 9,8 e' posto il rilevamento cronometrico.

Le pendenze (mai elevate) e discesa veloce


I corridori inizieranno quindi a salire con pendenze medie del 4,5 per cento, fino alla Madonna delle Grazie, dove la strada diventa un falsopiano sempre leggermente a salire. La discesa è veloce, con curve e controcurve fino a San Marco, dove la strada tornerà rettilinea e pianeggiante. A Bastardo, dopo una svolta a 'U' c'è il secondo rilevamento cronometrico (km 28,2) e l'inizio di un falsopiano a salire che porterà a Montefalco. Le pendenze non sono mai elevate, ma questa cronometro non concede tregua, né dà respiro. Negli ultimi chilometri, che saranno in leggera ascesa, i corridori passeranno da viale Marconi e via Foscolo, prima di approdare all'arrivo. Nell'ultimo chilometro si sara' anche il passaggio da una 'porta', poi si risalirà con una breve e ripida rampa nel rettilineo finale di 200 metri, su asfalto in salita della larghezza di sei metri.

Partenza e arrivo

I corridori partiranno da piazza della Repubblica, a Foligno, e arriveranno su viale della Vittoria, a Montefalco. La tappa si disputerà interamente in provincia di Perugia e il primo concorrente partirà alle 12,50. A Foligno, il Giro fece tappa nel 1968, vittoria di Franco Bitossi; nel 2014, successo del francese Nacer Bouhanni; l'anno scorso, affermazione di Andre' Greipel. Montefalco è all'esordio, invece, come sede di tappa.

Tutti i siti Sky