user
08 agosto 2018

Team Sky, Gianni Moscon sospeso per cinque settimane dopo alterco con Gesbert al Tour

print-icon
gia

Il ciclista italiano del Team Sky non potrà correre fino al prossimo 12 settembre. "Accetto la sospensione" le prime parole del 24enne trentino

L’UCI ha annunciato il periodo di squalifica che Gianni Moscon dovrà scontare dopo quanto accaduto nella quindicesima tappa del Tour de France, con l’alterco con Elie Gesbert che gli era costato l'espulsione dalla Grande Boucle. La federazione internazionale ha deciso per una squalifica di 5 settimane a partire da oggi: il trentino non potrà correre fino a mercoledì 12 settembre.

Gianni Moscon, in un comunicato emesso del Team Sky ha dichiarato: "Accetto la sospensione che mi ha inflitto l'UCI. Ho reagito nell'agonismo del momento e non è mai stata mia intenzione colpire un altro ciclista. Come il filmato mostra, non ho colpito nessuno, ma somo pentito delle mie azioni e mi sono già scusato con Elie Gesbert e il Team Fortuneo Samsic per l'incidente". Anche il responsabile del Team Sky, Sir Dave Brailsford, ha espresso la sua opinione sulla decisione dell'UCI: «Accettiamo la sospensione di Gianni per un periodo di cinque settimane. Questo incidente è accaduto durante una delle gare più impenative che la nostra squadra abbia mai affrontato. Siamo certi che il rammarico di Gianni sia reali e confidiamo che abbia tratto lezioni importanti da quanto accaduto. Gianni è ancora un corridore relativamente giovane,  continueremo a dargli l'aiuto e il supporto di cui ha bisogno per imparare, cresecre e ripartire dopo questo stop".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi