Giro d'Italia 2020: presentazione, tappe e percorso

Giro

L'edizione numero 103 del Giro si preannuncia tra le più difficili ed equilibrate di sempre: tante salite mitiche come Stelvio, Izoard e Colle dell'Agnello, alcune novità e tre cronometro. Si parte il 9 maggio da Budapest. Al via, tra gli altri, Sagan e il campione in carica Carapaz, quasi certa la presenza di Nibali

Presentato negli studi RAI di via Mecenate a Milano l'edizione numero 103 del Giro d'Italia. Si partirà come annunciato da Budapest, in Ungheria, il prossimo 9 maggio, per arrivare al Duomo di Milano il 31 maggio dopo 3579,8 chilometri di corsa.  Saranno 58,8 i chilometri delle prove contro il tempo divise in tre tappe (compreso il cronoprologo di Budapest), 6 invece le tappe pianeggianti, 7 di media montagna e 5 di alta montagna, con 7 arrivi in salita. La Cima Coppi sarà sullo Stelvio. Tra i protagonisti annunciati il tre volte campione del mondo, lo slovacco Peter Sagan, da sempre molto legato al nostro Paese, alla prima partecipazione alla Corsa Rosa. Insieme a lui anche l'ecuadoriano Richard Carapaz, che lo scorso anno ha trionfato un po' a sorpresa. Dovrebbe esserci anche Vincenzo Nibali, 2° dodici mesi fa e atteso con la nuova maglia della Trek-Segafredo, che preparerà Olimpiadi e Mondiali proprio sulle strade italiane. Punti di domanda sui vari Roglic, Domoulin, Bernal e gemelli Yates, mentre Froome non ci sarà. 

L'analisi del percorso

Il Giro 2020 comincerà, come previsto, in Ungheria con le prime tre tappe, di cui la prima con il cronoprologo di Budapest. Al ritorno in Italia di scende in Sicilia, con il clou atteso per la 5^ frazione e la scalata dell'Etna nell'inedito versante del Piano Provenzana. Si risale lo Stivale attraverso Calabria e Puglia, passando anche per una frazione insidiosa in cui si affronteranno i temuti muri abruzzesi. Nella 12^ tappa l'omaggio a Marco Pantani, con partenza e arrivo a Cesenatico, dopo aver pedalato per le strade battute dal Pirata. La Maglia Rosa si deciderà ovviamente nella terza settimana: si comincia con la Udine-San Daniele con ben 6 Gran Premi della Montagna, mentre il giorno dopo si arriva in salita a Madonna di Campiglio. Il giovedì è da brividi, con la Cima Coppi posta ai 2758 metri di altitudine dello Stelvio. L’ultima occasione per i cacciatore della classifica generale, sarà la 20^ frazione, 200 chilometri in cui si salirà su Colle dell’Agnello, Col d’Izoard e Monginevro, con arrivo in salita sul Sestriere. La conclusione, sempre insidiosa, è rappresentatata dai 16,5 km della crono individuale con arrivo in Piazza Duomo a Milano. Due i giorni di riposo previsti, il 18 e il 25 maggio. 

Giro d'Italia, le 21 tappe

9 maggio, 1^ Tappa: Budapest-Budapest (cronometro individuale)  8,6 km
10 maggio, 2^ Tappa: Budapest-Gyor 195 km
11 maggio, 3^ Tappa: Szekesfehervar-Nagykanisza 204 km
12 maggio, 4^ Tappa: Monreale-Agrigento 136 km
13 maggio, 5^ Tappa: Enna-Etna Piano Provenzana 150 km
14 maggio, 6^ Tappa: Catania-Villafranca Tirrena 138 km
15 maggio, 7^ Tappa: Mileto-Camigliatello Silano 223 km
16 maggio, 8^ Tappa: Castrovillari-Brindisi 216 km
17 maggio, 9^ Tappa: Giovinazzo-Vieste 198 km
18 maggio, Riposo
19 maggio, 10^ Tappa: San Salvo-Tortoreto Lido 212 km
20 maggio, 11^ Tappa: Porto Sant’Elpidio-Rimini 181 km
21 maggio, 12^ Tappa: Cesenatico-Cesenatico 205 km
22 maggio, 13^ Tappa: Cervia-Monselice 190 km
23 maggio, 14^ Tappa: Conegliano-Valdobbiadene (cronometro individuale) 33,7 km
24 maggio 15^ Tappa: Rivolto-Piancavallo 183 km
25 maggio, Riposo
26 maggio 16^ Tappa: Udine-San Daniele del Friuli 228 km
27 maggio, 17^ Tappa: Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio 202 km
28 maggio, 18^ Tappa: Pinzolo-Laghi di Cancano 209 km
29 maggio, 19^ Tappa: Morbegno-Asti 251 km
30 maggio, 20^ Tappa: Alba-Sestriere (Fraiteve) 200 km
31 maggio, 21^ Tappa: Cernusco sul Naviglio-Milano (cronometro individuale) 16,5 km

Giro
Il percorso del Giro d'Italia 2020
Sagan
Peter Sagan durante la presentazione del Giro 2019 - Sky

I più letti