Giro d'Italia 2020: il prologo sarà a Budapest, poi altre due tappe in Ungheria

Ciclismo
girobudapest

La notizia è stata data dopo un incontro nella capitale ungherese tra il governo e gli organizzatori della Corsa Rosa. Oltre al prologo ci saranno altre due tappe prima del ritorno in Italia. Nei prossimi mesi verranno svelati i dettagli sul percorso

L'Ungheria ospiterà la partenza del Giro d'Italia 2020. Nel pomeriggio, a Budapest, nell'Istituto italiano di cultura - alla presenza del commissario governativo per l'Ungheria attiva, Mariusz Re've'sz; del vicesindaco di Budapest, Alexandra Szalay-Bobrovniczky; del ministro dello Sport, Tuende Szabo; del ministro agli Affari esteri, Tamas Menczer; dell'ad RCS Sport, Paolo Bellino; del direttore del Giro, Mauro Vegni - l'ufficializzazione. La partenza avverrà da Budapest, e sarà il preludio per altre due tappe ungheresi. I dettagli del percorso in terra ungherese verranno svelati in una conferenza stampa dedicata che si svolgerà nei prossimi mesi. E' la 14/a partenza della Corsa rosa dall'estero. Queste le precedenti: 1965: da San Marino (Repubblica di San Marino); 1966: da Montecarlo (Principato di Monaco); 1973: da Verviers (Belgio); 1974: da Città del Vaticano; 1996: da Atene (Grecia); 1998: da Nizza (Francia); 2002: da Groningen (Olanda); 2006: da Seraing (Belgio); 2010: da Amsterdam (Olanda); 2012: da Herning (Danimarca); 2014: da Belfast (Irlanda del Nord); 2016: da Apeldoorn (Olanda); 2018: da Gerusalemme (Israele).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.