Tour de France: Pogacar vince la 15^ tappa, Roglic consolida la maglia gialla

TOUR DE FRANCE
©Getty
pogacar_tour_de_france_2020_getty

Tadej Pogacar ha vinto il tappone alpino (lungo 174,5 km) che da Lione portava sul terribile Grand Colombier. Crolla il vincitore del Tour 2019 Bernal, che sprofonda in classifica generale a più di 8 minuti dal leader Primoz Roglic, secondo al traguardo davanti a Richie Porte. Lunedì giornata di riposo

TOUR, 14^ TAPPA: VINCE ANDERSEN, TERZO CONSONNI

 

Lo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) ha vinto il tappone alpino lungo 174,5 km che da Lione portava sul terribile Grand Colombier. Crolla Edgan Bernal, vincitore del Tour 2019, che sprofonda in classifica generale a 8' 25" dal leader Primoz Roglic - secondo all'arrivo - che ha ora un vantaggio di 40" sullo stesso Pogacar e 1' 34" su Rigoberto Uran. Lunedi giornata di riposo. 

 

Tour de France, la cronaca della 15^ tappa

La tappa si apre con la fuga di otto corridori: sono Kevin Ledanois (Arkéa-Samsic), Jesús Herrada (Cofidis), Marco Marcato (UAE Emirates), Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie), Michael Gogl (NTT Pro Cycling), Pierre Rolland (B&B Hotels-Vital Concept), Simon Geschke e Matteo Trentin (CCC). Ed è proprio l'azzurro di Borgo Val Sugana ad aggiudicarsi lo sprint intermedio. Diverse le cadute: scivolata per il vincitore del Giro d'Italia 2019 Richard Carapaz (Ineos), che rientra; costretto al ritiro invece il colombiano Sergio Higuita (EF Pro Cycling). I fuggitivi accumulano un vantaggio di 4'30", ma sul Col de la Biche, secondo GPM di giornata (prima categoria, 6,9 km all'8,9%) restano in due: Rolland e Michael Gogl, con poco più di due minuti sul gruppo della maglia gialla quando mancano 28 km al traguardo. Si arriva così alla terribile ascesa che porta al Grand Colombier, lunga 17 km, con pendenza media del 7,1% e picchi del 10. I primi a saltare sono Edgan Bernal e Nairo Quintana, che non reggono al ritmo massacrante imposto dalla Jumbo-Visma di Roglic e addio Tour. Con il leader e i suoi ci sono altri 9 corridori, tra cui Tadej Pocagar, Adam Yates, Tom Dumoulin e Damiano Caruso. A mille metri dal traguardo si rinnova il duello tutto sloveno tra Roglic e Pogacar che, dopo la vittoria nella 9^ tappa, fa il bis in volata e consolida la seconda posizione in classifica generale alle spalle del connazionale, assoluto padrone del Tour

L'ordine d'arrivo

 

1) Tadej Pogacar (UAE TEAM EMIRATES)

2) Primoz Roglic (JUMBO-VISMA) 

3) Richie Porte (TREK-SEGAFREDO)

 

Classifica generale

 

1) Primoz Roglic (JUMBO-VISMA) 65h37'07" 

2) Tadej Pogacar (UAE TEAM EMIRATES) + 40"

3) Rigoberto URAN (EF PRO CYCLING) + 1'34"

4) Miguel Angel Lopez (ASTANA PRO TEAM) + 01' 45"

5) Adam Yates (MITCHELTON-SCOTT) + 02' 13"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche