Tour de France, Politt vince la tappa di Nimes, Pogacar in maglia gialla

tour de france
©Getty
Stage winner Team Bora Hansgrohe's Nils Politt of Germany celebrates as he crosses the finish line at the end of the 12th stage of the 108th edition of the Tour de France cycling race, 159 km between Saint-Paul-Trois-Chateaux and Nimes, on July 8, 2021. (Photo by Thomas SAMSON / AFP) (Photo by THOMAS SAMSON/AFP via Getty Images)

Nils Politt si è imposto nella 12^tappa del Tour de France, da San Paul Chateaux a Nimes di 159 km. In grande ritardo il gruppo, con Tadej Pogacar che mantiene la maglia gialla e la classifica generale invariata. Ritiro per Peter Sagan a causa di un problema al ginocchio. Venerdì appuntamento per i velocisti con la Nimes-Carcassonne di 219,9 km

TOUR 2021: TUTTE LE TAPPE

Nils Politt ha conquistato in solitaria la 12^ tappa del Tour de France, San Paul Chateaux-Nimes di 159 km. Tadej Pogacar (UAE Emirates) mantiene la maglia gialla, con la classifica generale che resta invariata. Ritiro prima del via per Peter Sagan, fermato da un problema al ginocchio. Venerdì altro appuntamento per i velocisti con la Nimes-Carcassonne di 219,9 km, prima di iniziare la serie di tappe pirenaiche, altro momento fondamentale per chi vorrà tentare di strappare la maglia gialla dalle spalle di Pogacar. 

La cronaca della tappa

Ventagli e improvvisi cambi di ritmo producono lo strappo dopo pochi km dal via, quando partono in 13: tra di loro anche André Greipel (Israel Start-Up Nation), il campione del mondo Julian Alaphilippe (Deceuninck - Quick Step), Sergio Henao (Team Qhubeka NextHash) ed Edvald Boasson Hagen (Team TotalEnergies). Il gruppo lascia fare e la fuga ha successo, grazie anche alle scorie della doppia ascesa del Ventoux. Quando mancano 38 km all'arrivo, prova a staccarsi un quartetto composto da  Harry Sweeny (Lotto Soudal), Stefan Küng (Groupama - FDJ), Nils Politt (BORA - hansgrohe) e Imanol Erviti (Movistar Team). Alaphilippe prova a rientrare, ma non può nulla quando Politt sorprende tutti a una decina di chilometri dal traguardo: il tedesco della Bora va a vincere il solitaria, conquistando la prima vittoria in carriera al Tour. Molto attardata la maglia gialla, arrivata con oltre un quarto d'ora di ritardo.  

L'ordine d'arrivo della tappa di oggi

1) Nils Politt (BORA - hansgrohe)

2)  Imanol Erviti (Movistar Team)

3)  Harry Sweeny (Lotto Soudal) 

La classifica generale

1) TADEJ POGACAR (UAE TEAM EMIRATES)

2) RIGOBERTO URAN (EF EDUCATION-NIPPO) +5'18"

3) JONAS VINGEGAARD (JUMBO-VISMA) +5'32"

4) RICHARD CARAPAZ (INEOS GRENADIERS) +5'33"

5) BEN O'CONNOR (AG2R CITROEN) +5'58"

6) WILCO KELDERMAN (BORA-HANSGROHE) +6'16"

7) ALEXEY LUTSENKO (ASTANA-PREMIER TECH) +6'30"

8) ENRIC MAS (MOVISTAR TEAM) +7'11"

9) GUILLAUME MARTIN (COFIDIS) +9'29"

10 PEIO BILBAO (BAHRAIN VICTORIOUS) +10'28"

11) MATTIA CATTANEO (DECEUNINCK-QUICK STEP) +15'35"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche