Ciclismo su pista, l'iridata Amy Pieters in coma dopo incidente

Ciclismo
©Getty
amy_pieters_getty

La campionessa del ciclismo su pista è in coma indotto in seguito a una brutta caduta che si è verificata mentre si allenava in Spagna con la nazionale olandese a Calpe, località spagnola nei pressi di Alicante

La tre volte campionessa del mondo su pista, nel Madison, Amy Pieters è in coma farmacologico dopo un incidente mentre si allenava in Spagna con la nazionale olandese a Calpe, località spagnola nei pressi di Alicante. La Pieters si stava allenando con la compagna di squadra Kirsten Wild e dopo la caduta - le circostanze non sono ancora state accertate - ha perso conoscenza ed è stata portata d'urgenza in un ospedale di Alicante dove è stata operata per le gravi ferite alla testa. Ora è in coma indotto, come riferisce una nota del Team SD Worx.

 "Amy Pieters resterà in coma artificiale per i prossimi giorni - si legge nel comunicato -. Quando i medici la sveglieranno tra qualche giorno, sarà possibile valutare l'eventuale danno. La sua famiglia è in viaggio verso l'ospedale. Al momento non è possibile fare ulteriori annunci in merito all'incidente e chiediamo a tutti di rispettare la privacy delle persone coinvolte". Amy Pieters, 'figlia d'arte' (suo padre Peter ha corso da professionista) ha vinto anche su strada, e in particolare si è imposta nella prova in linea degli Europei del 2019.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche