F1, Verstappen nella conferenza del GP d'Austria: "Non esulterò più col burn-out"

RED BULL
©Getty

Gli è costata un ammonimento l'esultanza al termine del GP di Stiria, e ora Verstappen dice: "Non esulterò più così, mi è stato detto che è una questione di sicurezza". E sulla prossima gara in Austria: "Credo sarà più difficile della scorsa". Tutto il weekend di F1 è in diretta su Sky Sport F1 (canale 207)

GP AUSTRIA, LA DIRETTA DELLE LIBERE

"La prossima volta farò un burn-out per esultare". Max Verstappen scherza nella conferenza del GP d'Austria tornando sull'esultanza che al termine del GP di Stiria gli è costata l'ammonimento del race director Masi. "Scherzi a parte - ha aggiunto l'olandese - ero tutto da un lato della pista ma so che mi è stato detto per motivi di sicurezza e di sicuro non lo farò più. Però sarebbe bello istituire un premio in punti per l’esultanza più bella".

Sulla seconda gara in Austria e il Mondiale

"La stagione è lunga - ha detto in proposito - per il Mondiale nessuna  certezza. Però io resto concentrato e guardo alla prossima gara, non all’ultima vittoria. Sarà bello perché ci saranno tanti tifosi e molti olandesi, avrò una spinta in più anche se credo sarà una gara ancora più difficile della scorsa".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche