26 agosto 2017

Phoenix Suns: stagione finita per Brandon Knight

print-icon
kni

La point guard dei Phoenix Suns si è sottoposta a un intervento al legamento crociato del ginocchio sinistro: per il numero 11 la stagione 2017-2018 è finita già prima di iniziare

Era una notizia che circolava ormai già da un mese, da quando durante un incontro di beneficenza in South Florida Brandon Knight aveva subìto un infortunio al legamento del ginocchio. Il modo peggiore per lasciarsi alle spalle la complessa annata 2016-17. Le ipotesi immediatamente successive al problema non lasciavano molti dubbi: operazione chirurgica e stagione finita. Adesso è arrivata la conferma, secondo quanto riportato da ESPN: l’intervento per rimettere a posto il ginocchio sinistro infatti è fortunatamente andato a buon fine, ma per la point guard dei Suns la stagione 2017-18 è terminata già prima di iniziare. Un ulteriore danno per Phoenix, che non potranno contare sulla voglia di rivalsa per un giocatore che rimane a libri paga per 13.6 milioni nella stagione che sta per cominciare, 14.6 in quella successiva e 15.6 nel 2019-20. Il suo valore sul mercato, già non particolarmente alto, è sostanzialmente azzerato dopo questa notizia: non che sia un enorme problema per i Suns, visto che insieme a Bulls e Sixers hanno uno dei monti-salari più bassi della lega, ma comunque non deve fare particolarmente piacere aver perso il secondo giocatore più pagato della squadra prima ancora di cominciare la stagione.

I PIU' VISTI DI OGGI