Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Kevin Durant pronto a tornare in campo in estate? “Ipotesi non realistica”

brooklyn
©Getty

L’All-Star dei Brooklyn Nets, alle prese con un infortunio al tendine d’Achille da mesi, difficilmente potrebbe fare il suo rientro in campo tra qualche mese, qualora la stagione NBA ripartisse in estate: “Scenario che non abbiamo neanche preso in considerazione”

L’idea è balenata nella mente di molti: in caso di eventuale slittamento della stagione NBA, le settimane in più di riposo e lavoro in palestra potrebbero permettere agli infortunati come Kevin Durant di ritrovare definitivamente la forma per tornare in campo. “Parlando con tutta onestà, direi che lo scenario descritto è altamente improbabile. Non è una cosa a cui abbiamo neanche lontanamente pensato”, sottolinea Rich Kleiman - da sempre vicino a Durant e ai suoi affari. Ripartire tra qualche settimana permettere infatti all’ex giocatore degli Warriors di arrivare quasi a un anno di recupero dall’infortunio al tendine d’Achille: “Il fatto è che pensare di giocare in questa stagione non è mai stata una priorità e in questa fase così complicata, come accade in tutto il resto del mondo, diventa difficile fare progetti che vadano oltre il quotidiano e gli sviluppi giornalieri di una situazione complessa e mai vista prima. Kevin ovviamente sta già lavorando per trovare il modo di proseguire la sua riabilitazione, ma con tutte le restrizioni che via via stanno arrivando, diventa ancora più difficile immaginare e rispondere a un eventuale piano e tabella di ritorno sul parquet”. Ipotesi quindi tutte da confermare, scenari al momento improbabili, ma da tenere comunque in considerazioni: la dilazione della stagione NBA, l’allungarsi dei tempi potrebbe nel caso portare alcuni a rivedere la propria tabella di marcia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche