Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James di nuovo contro Laura Ingraham: "Siamo stanchi di questo trattamento"

USA
©Getty

Le parole della giornalista di FOX News in supporto di Drew Brees sono state messe a confronto con quelle estremamente critiche nei confronti di LeBron James e Kevin Durant nel 2018, apostrofati con "Shut up and dribble". James ne ha parlato di nuovo su Twitter: "Ancora non capite perché stiamo protestando? Siamo stanchi di questo trattamento"

Nel mondo sportivo degli Stati Uniti continuano a tenere banco le parole del quarterback dei New Orleans Saints Drew Brees, che aveva definito come “irrispettosa nei confronti della bandiera americana” la protesta di Colin Kaepernick. Una frase che ha suscitato grandi proteste da parte di molti atleti anche di altri sport, tra cui LeBron James sui social. In difesa di Brees è arrivata però Laura Ingraham, giornalista e volto di FOX News (l’emittente tv più vicina all’amministrazione del Presidente Donald Trump) che due anni fa aveva apertamente criticato James e Kevin Durant per le loro posizioni politiche e sociali contro Trump, utilizzando la frase diventata celebre “Shut up and dribble” (state zitti e palleggiate). Questa volta Ingraham ha invece difeso la libertà di pensiero di Brees, dicendo che “ha il diritto di avere delle opinioni sulla bandiera e sul suo significato. È una persona con delle idee, [e impedirglielo] sarebbe totalitario e staliniano. Oggi nelle strade di New Orleans gridano ‘Fan…o Drew Brees’: questo è ciò a cui siamo arrivati in questo momento, questo è ciò che è successo al bellissimo spirito di squadra dei New Orleans Saints”. Un atteggiamento totalmente opposto rispetto a quello di due anni fa nei confronti di due atleti afro-americani come James e Durant, e che ha portato LeBron a rispondere attraverso il suo account Twitter: “Se ancora non avete capito perché stiamo protestando e perché ci comportiamo come ci stiamo comportando è perché siamo FOTT…E stanchi di questo trattamento qui. Esiste un modo più semplice di questo per farvelo capire?” ha scritto James. “E alla mia gente dico: non preoccupatevi, non mi fermerò fino a quando non vedrò un CAMBIAMENTO. #ShutUpAndDribbleThisPowerfulBlackManComingFullSteam” ha poi aggiunto, facendo riferimento alla frase di Ingraham che insieme alla sua casa di produzione ha trasformato in una docu-serie sul ruolo degli atleti afro-americani nella società di oggi. Un ruolo sempre più importante specialmente nell’ultimo periodo dopo l’omicidio di George Floyd per mano della polizia di Minneapolis, con le proteste che continuano ormai da oltre una settimana.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche