Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, il messaggio di Colin Kaepernick a LeBron James: "Grazie per essere rimasto vero"

SOCIAL

L’ex giocatore NFL e simbolo delle lotte al razzismo Colin Kaepernick ha scritto un messaggio a LeBron James ringraziandolo per aver portato avanti la sua protesta. James ha condiviso tutto sui social: "Ci inginocchiamo al tuo fianco, fratello"

Per uno strano scherzo del destino, la decisione dei Milwaukee Bucks di non scendere in campo contro gli Orlando Magic in gara-5 è arrivata esattamente quattro anni dopo la prima protesta di questo tipo nello sport americano, ovverosia la prima volta in cui Colin Kaepernick ha deciso di inginocchiarsi durante l’inno prima di una gara di NFL. In questi quattro anni Kaepernick è diventato un simbolo della lotta contro le discriminazioni razziali e la violenza della polizia, ma ha perso il suo posto nel mondo del football senza più riuscire a trovare un contratto in NFL. 

vedi anche

LeBron chiama Obama: i retroscena della telefonata

Il suo esempio è però stato seguito da molti altri atleti afro-americani, tra cui quelli della NBA: non è un caso allora che Kaepernick abbia voluto mandare un messaggio scritto a mano a LeBron James, ringraziandolo per il suo impegno a favore del movimento Black Lives Matter. “Quattro anni fa ho cominciato a protestare contro il razzismo sistemico e le ingiustizie sociali” si legge nel messaggio. “Io ho cercato la verità, tu mi hai mostrato solidarietà. L’amore è ciò che ci guida in avanti: grazie per essere rimasto vero”. James ha condiviso il messaggio sul suo account Instagram con la scritta “Siamo in piedi e ci inginocchiamo al tuo fianco, fratello! Apprezzo il messaggio” e l’emoji di un pugno chiuso.

Il messaggio di Kaepernick a LeBron James

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche