Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Draft 2020: confermata la data del 18 novembre, sarà ancora in versione virtuale

NBA
©Getty

Manca meno di un mese al giorno delle scelte, con i Minnesota Timberwolves titolari della chiamata n°1. La annuncerà come sempre il commissioner NBA Adam Silver ma anche quest'anno in maniera virtuale: lui negli studi tv di ESPN, i giocatori in collegamento video

Un anno dopo, le cose non cambiano. Come già successo per il Draft 2019, anche l’edizione 2020 si terrà in forma virtuale — il prossimo 18 novembre — con il commissioner NBA Adam Silver negli studi ESPN di Bristol, in Connecticut, ad annunciare la prime scelte e i giocatori in collegamento video. Come sempre a Silver spetterà leggere i nomi dal n°1 al n°30, il primo giro di scelte, mentre sarà il suo vice Mark Tatum a completare tutto il secondo giro, dal n°31 al n°60. Il primo Draft virtuale — quello tenuto lo scorso anno — incoronò Zion Williamson primissima scelta assoluta, e la chiamata dei New Orleans Pelicans era per tutti scontata. Non così quest’anno, quando il giocatore che verrà scelto dai Minnesota Timberwolves è ancora un mistero (LaMelo Ball, Anthony Edwards e James Wiseman i tre nomi più gettonati). Il Draft si terrà alle ore 19 americane del 18 novembre, ovvero all’una di notte in Italia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche