Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Atlanta vuole Gordon Hayward: si lavora a una sign&trade con Boston

MERCATO NBA
©Getty

Gli Atlanta Hawks hanno intavolato una trattativa con i Boston Celtics per prendere Gordon Hayward, motivo per cui il giocatore ha rimandato la sua decisione sulla player option per il prossimo anno. Nello scambio non andrebbe comunque la scelta numero 6 al Draft di stanotte

Quando Zach Lowe di ESPN ha riportato la notizia che Gordon Hayward e i Boston Celtics avevano deciso di comune accordo di posticipare di due giorni la deadline sulla sua player option per il prossimo anno, è diventato chiaro a tutti che qualcosa stesse succedendo. Ma se in molti hanno pensato che i biancoverdi fossero intenzionati a inserirsi nella corsa per James Harden (voce che però ha pochi riscontri fino a questo momento), la realtà è probabilmente molto più semplice. Secondo quanto riportato da Chris Haynes di Yahoo Sports, gli Atlanta Hawks sarebbero intenzionati a prendere Hayward dai Celtics con una sign & trade, facendogli quindi firmare un contratto con Boston per poi prenderlo subito in uno scambio, cedendo qualche asset ai biancoverdi.

I motivi dello scambio per le due squadre

MERCATO NBA

Chi esce e chi rimane: tutte le decisioni sulle player option

Hayward così rinuncerebbe ai 34.2 milioni di dollari che riceverebbe nella prossima stagione, ma si assicurerebbe un contratto più lungo — proteggendosi dal rischio di ulteriori infortuni, dopo che la sua carriera è stata rallentata dai tanti problemi fisici negli ultimi anni. Gli Hawks vogliono aumentare l’esperienza attorno a Trae Young per puntare subito ai playoff, ma non sembrano intenzionati a mettere sul tavolo la scelta numero 6 del Draft di questa notte, con la quale i Celtics (che ne hanno già tre al primo giro: la 14, la 26 e la 30) potrebbero puntare a un giocatore perfetto per loro come Onyeka Okongwu. Boston però non ha particolare potere in questa trattativa, visto che Hayward potrebbe uscire dal contratto e gli Hawks sarebbero una delle poche squadre con spazio salariale per prenderlo senza cedere nessun asset. Prendendolo con una sign&trade, però, potrebbero usare quello spazio salariale per altri giocatori in grado di dare una mano (si è fatto il nome di Rajon Rondo). Ci sono comunque altre squadre interessate a Hayward (come ad esempio gli Indiana Pacers), motivo per cui gli Hawks potrebbero voler fare in fretta: in ogni caso, l’esperienza dell’ex Jazz ai Celtics sembra essere giunta al capolinea.