Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, gli Houston Rockets sono la miglior difesa da quando James Harden è andato via

IL DATO

Un dato che fa sorridere, riflettere e, nel caso della dirigenza Rockets, ben sperare: i texani sono la miglior squadra NBA a protezione del ferro nelle ultime quattro partite disputate e vinta. Il Barba a Brooklyn regala spettacolo ma deve ancora prendere le misure ai Nets, mentre Victor Oladipo sembra aver trovato la strada giusta per far vincere Houston

Il calendario conta, la stagione è lunga e ogni partita nasconde insidie inattese. Cliché ai quali siamo abituati e certo un campione statistico di quattro partite non rappresenta una tendenza consolidata, ma fa certamente sorridere la dirigenza dei Rockets sapere che Houston - oltre ad aver raccolto quattro vittorie in fila nell’ultima settimana o poco più - si è affermata come la miglior difesa NBA. I texani sono l’unica franchigia a concedere meno di 100 punti su 100 possessi agli avversari (99.0 di rating difensivo), con i Phoenix Suns secondi a quota 104.5 - una distanza di cinque punti e mezzo, un margine enorme che ben racconta quanto Houston sia riuscita ad andare ben oltre le aspettative in questa prima fase di ambientamento con Victor Oladipo sul parquet. Il giocatore ex Pacers infatti, nonostante le parole criptiche pronunciate durante la presentazione, ha dimostrato una volta in più di essere un professionista in grado di dimostrare in qualsiasi contesto il suo valore. Le cose con John Wall funzionano, mentre al resto sotto canestro pensa Christian Wood. Il risultato è che i texani sono riusciti a rifarsi sotto nella corsa playoff a Ovest, pronti ad approfittare di qualche passo falso di squadre ben più quotate. Chi lo avrebbe mai detto che, senza Harden, le cose sarebbero potute addirittura andate meglio?

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche