Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, i Lakers vincono coi Knicks, Anthony Davis e LeBron prendono in giro Spike Lee. VIDEO

video

A bordocampo allo Staples Center per seguire i suoi New York Knicks contro i Los Angeles Lakers c'era anche Spike Lee, tifoso storico dei blu-arancio e decisamente animato durante la partita. Al termine del supplementare vinto dai gialloviola Anthony Davis si è avvicinato a lui portandosi un dito all'orecchio, seguito immediatamente da LeBron James che si è unito alle prese in giro nei confronti del regista

Quando c'è Spike Lee a bordocampo, lo spettacolo è sempre assicurato. In questa stagione in cui i suoi New York Knicks sono anche competitivi, poi, lo storico regista è più scatenato che mai, come dimostrato anche questa notte nella sfida con i Los Angeles Lakers in cui le telecamere sono andate a pescarlo dopo ogni canestro pesante di Derrick Rose e Julius Randle. Una gara che avrebbe permesso ai Knicks di qualificarsi per i playoff a 8 anni di distanza dall'ultima volta, ma che i blu-arancio hanno perso al supplementare sbagliando per due volte (con Randle e RJ Barrett) il tiro del possibile successo al termine dei regolamentari e dell'overtime. A gara conclusa però Anthony Davis ha avuto qualcosa da ridire a Lee, avvicinandosi a lui e portandosi un dito all'orecchio come a dire "Non ti sento più parlare adesso che hai perso". Una presa in giro a cui si è unito anche LeBron James, prima di rientrare negli spogliatoi con un successo molto importante per tenere vive le speranze di evitare il torneo play-in. E Spike Lee, almeno per una sera, deve masticare amaro.

Spike Lee dopo la sconfitta dei Knicks

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche