Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James ha deciso: vuole chiudere la carriera ai Los Angeles Lakers

le parole
©Getty

La leggenda gialloviola, a margine di una delle tante interviste legate al lancio del film “Space Jam: a New Legacy”, ha messo in chiaro le sue intenzioni: vuole terminare la sua avventura in NBA vestendo la maglia dei Lakers e farlo il più tardi possibile. “Resterò a Los Angeles a prescindere dal numero di stagioni che riuscirò a reggere a livello fisico: quattro, cinque, sei o, chi può dirlo, anche sette”

Cleveland, Miami, di nuovo Cleveland e ora Los Angeles. Una carriera storica, unica nel suo genere per continuità, vittorie e momenti iconici che LeBron James ha regalato agli appassionati di pallacanestro da due decenni. Un percorso a cui il campione gialloviola non vuole aggiungere altre tappe, come raccontato durante una delle tante interviste rilasciate in questi giorni in cui sta per uscire al cinema “Space Jam: a New Legacy”: “Spero davvero che possa terminare la mia carriera vestendo la maglia dei Lakers. A prescindere da quante altre stagioni riuscirò a reggere, che siano quattro, cinque, sei o, chi può dirlo, sette. Il mio obiettivo è continuare a giocare il più a lungo possibile, adoro vivere a Los Angeles e la mia famiglia ormai si sente a casa. Far parte poi di una franchigia storica come i Lakers rende tutto ancora più speciale”.

vedi anche

LeBron torna all'high school e segue Bronny. VIDEO

Facendo i conti in tasca a James in effetti, la sua non è una rivelazione inattesa. L’estensione contrattuale firmata con i Lakers lo porterà a vestire la maglia gialloviola come minimo fino a 37 anni e, anche considerando la possibilità di proseguire dopo quella data, a Los Angeles continueranno a essere più che disposti a fare il possibile per provvedere ai suoi bisogni. La vera notizia però è un’altra: la prospettiva che James vuole dare alla sua carriera in quanto a durata. L’idea di parlare senza problemi di altri 4-5 anni da trascorrere sul parquet lascia intendere che, al netto di infortuni o problemi fisici, LeBron ha tutta l’intenzione di restare sul parquet almeno fino a 40 anni (con tanto di riferimento ad altre potenziali sette stagioni, che renderebbero davvero eterna la sua presenza in campo), ma soprattutto di aspettare l’ingresso nella lega di suo figlio Bronny - già inserito all’interno delle previsioni di Draft del 2023. Una data che in questa prospettiva sembra dietro l’angolo, la realizzazione di un sogno e la chiusura di un cerchio impensabile per chiunque altro, ma non per James, che probabilmente continueremo a vedere solo ed esclusivamente in campo con la maglia dei Lakers.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche