Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, tornano a infuriare le voci su Lillard: in arrivo la richiesta di cessione ai Blazers

NBA
©Getty

Gli ultimi "rumors" arrivano dal giornalista di "True Hoop" Henry Abbott, che citando fonti vicino al giocatore assicura che la superstar dei Blazers nei prossimi giorni è pronta a farsi avanti e richiedere la cessione alla franchigia dell'Oregon, l'unica per cui ha giocato dal suo ingresso nella lega

Gli indizi continuano ad arrivare, all'apparenza sempre più numerosi. Le parole di Damian Lillard dopo l'eliminazione contro Denver, tanto per cominciare ("Per quanto ancora devo restare devoto?", aveva twittato, riferendosi alla sua fedeltà ai Blazers, l'unica squadra - finora - della sua carriera). Quindi gli articoli apparsi sulla stampa (soprattutto quelli a firma di Chris Haynes, da tempo molto amico della stella di Portland). Poi ancora l'assunzione del nuovo allenatore Chauncey Billups piaciuta poco alla fan base dei Blazers, che ha avuto da ridire anche sulla (non) posizione assunta da Lillard al riguardo. Insomma, i rapporti tra i Portland Trail Blazers e il n°0 non sono certo al loro punto più alto, e ora anche Henry Habbott, giornalista di True Hoop, citando "fonti vicine al giocatore" è pronto ad affermare che "nei prossimi giorni Damian Lillard chiederà ai Blazers di essere ceduto". Lo dovrà fare a Jody Allen, sorella del defunto Paul Allen, oggi proprietaria della franchigia, anche se si vocifera non ancora per molto. E se Allen dovesse vendere, un asset come Lillard avrebbe senso averlo ancora in squadra (per innnalzare il valore della squadra), ma vero è anche che un Lillard mantenuto a organico scontento potrebbe spaventare più di un nuovo acquirente. 

leggi anche

Lillard via da Portland? Le possibili destinazioni

Si tratta solo dell'ultimo capitolo di una telenovela che appare ogni giorno più fitta di colpi di scena, mentre Lillard vive tra la quotidianità degli allenamenti e delle amichevoli con Team USA (dove già in passato grandi amicizie tra superstar si sono formate, poi portando anche a clamorose trade di mercato) e l'uscita nella sale americane di "Space Jam: a new legacy", dove recita al fianco niente meno che di LeBron James. Per adesso Lillard di futuro non parla (anche perché il giocatore è sotto contratto per oltre 126 milioni di dollari fino al 2024, con una player option da quasi 49 milioni di dollari per la stagione 2024-25), ma c'è chi è pronto a giurare che tra un paio di giorni lo scenario potrebbe essere diverso. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche