Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, i Lakers offrono Kuzma e KCP a chiunque: arriva Buddy Hield?

MERCATO NBA

I Los Angeles Lakers hanno nove giocatori che diventeranno free agent, ma anche quelli sotto contratto potrebbero cambiare maglia. È il caso di Kyle Kuzma e Kentavious Caldwell-Pope, offerti “a chiunque” in giro per la NBA per cercare di ricostruire una squadra da titolo attorno a LeBron James e Anthony Davis. E uno degli obiettivi possibili pare essere Buddy Hield dei Sacramento Kings

Se i Los Angeles Lakers vogliono continuare a competere per il titolo, quest’estate sarà certamente cruciale per riuscirci. Con nove giocatori attesi alla free agency e un roster da ricostruire attorno a LeBron James ed Anthony Davis, nessuno può essere davvero sicuro di far parte dei gialloviola il prossimo anno — a partire da due giocatori sotto contratto come Kyle Kuzma e Kentavious Caldwell-Pope. Secondo quanto detto da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Lakers hanno offerto una combinazione di Kuzma e KCP “più o meno a chiunque in giro per la lega”, cercando giocatori sotto contratto che possano essere più funzionali alla squadra che hanno in mente attorno alle due stelle. Uno di questi potrebbe essere Buddy Hield dei Sacramento Kings, con i quali si è parlato di uno scambio coinvolgendo soprattutto Kuzma — che secondo quanto scritto da Shams Charania di The Athletic ha ricevuto dell’interesse da parte di diverse squadre in giro per la lega, mentre lo stesso non si può dire di Caldwell-Pope. Hield — sotto contratto per altri tre anni a 61.6 milioni di dollari complessivi — fornirebbe quel tipo di tiratore spot-up che è mancato in questi anni ai gialloviola (39% lo scorso anno, oltre il 40% in carriera da tre), ma è anche un difensore sotto media e non è un creatore di gioco, mentre i Lakers vorrebbero una guardia capace di togliere un po’ di pressione dalle spalle di LeBron James per portare il pallone e creare a metà campo — il ruolo che avevano pensato per Dennis Schröder.

Il nodo Schröder: tornerà a Los Angeles?

approfondimento

Chi sono i free agent del 2021? La lista completa

L’altro argomento spinoso in casa Lakers è quello che riguarda proprio il playmaker tedesco, che ha già rifiutato un’offerta di estensione di contratto da 84 milioni di dollari in quattro anni da parte dei Lakers. Il problema vero per i gialloviola è che non hanno modo di sostituirlo adeguatamente nel caso in cui se ne andasse da free agent, dato che non hanno spazio salariale, perciò hanno due strade: la prima è rifirmarlo per tenerlo, la seconda è una sign-and-trade per un altro giocatore a una destinazione gradita dal giocatore. Secondo Wojnarowski, comunque, “c’è ancora uno scenario per cui Schröder ritorni ai Lakers con un nuovo contratto e riprovino nonostante i risultati della scorsa stagione”, per poi eventualmente cederlo sul mercato se le cose non dovessero andare bene. In ogni caso, si preannuncia un’estate piena di movimenti in casa gialloviola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche