Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Kevin Love chiede 15 milioni di dollari per lasciare i Cleveland Cavaliers

MERCATO NBA
©Getty

Altri due anni di contratto e 60 milioni di dollari per il lungo dei Cavaliers, finito ai margini di una rotazione e di una squadra che non guarda più a lui. Per liberare spazio a Cleveland stanno pensando al buyout, ma in Ohio non sono ancora disposti ad accettare di versare almeno 15 milioni nelle tasche di Love, per poi lasciarlo libero di accordarsi con una nuova franchigia

Il talento sotto canestro non manca ai Cleveland Cavaliers che hanno aggiunto Evan Mobley - terza scelta assoluta al Draft della scorsa settimana - a Jarrett Allen: una coppia giovane, mobile, di prospettiva, che in Ohio è pronta a fare la differenza, facendo scivolare sempre più nel dimenticatoio Kevin Love. Un giocatore che resta ancora un tiratore e un rimbalzista di primissimo livello, che con i suoi 30 punti e 14 rimbalzi nella gara dello scorso anno contro Boston, ha fatto vedere cosa è ancora in grado di fare. Peccato che la condizione fisica non lo assista, anzi: quella, assieme all’incostanza nel rendimento, diventano un grande problema se si guarda ai 60 milioni di dollari previsti per le prossime due stagioni dal suo eterno contratto (che davvero lo accompagna da anni). Al posto di ritagliarsi un ruolo utile in uscita dalla panchina, Love potrebbe raggiungere un accordo per il buyout, ma il confronto tra le parti non è andato avanti: l’intenzione del diretto interessato non è stata specificata, ma resta un grande punto interrogativo riguardo l’eventuale somma da versare per lui. Viste le cifre, Love potrebbe portare a casa 15 milioni di dollari ed essere poi libero di sottoscrivere un nuovo accordo: una cifra non da poco, ma forse necessaria per i Cavaliers per partire definitivamente con il rebuilding (anche sotto canestro).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche