Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Summer League a Las Vegas: il selfie con LeBron fa impazzire il giovane tifoso. VIDEO

NBA

Le cose belle che solo lo sport può regalare: un giovanissimo tifoso di 11 anni è stato il più lesto di tutti a correre verso l'uscita mentre transitava LeBron James (accorso a vedere da bordocampo i suoi Lakers insieme a Russell Westbrook) e regalarsi così il ricordo di una vita

La Summer League di Las Vegas serve alle matricole e ai giocatori al secondo anno per mettersi in mostra agli allenatori, ai veterani per trovare un ruolo in rotazione uscendo dalle panchine in qualche squadra e ai tifosi per poter ammirare da vicino qualche campione che magari non passa spesso dal Nevada (almeno finché la NBA non dovesse decidere di espandersi con una franchigia a Las Vegas). Poi, se si è fortunati, a guardare da spettatore qualche partita arrivano a volte anche delle vere e proprie superstar, come già successo in questi giorni con Ja Morant, i tre fratelli Antetokounmpo, Steph Curry, i fratelli Ball, Buddy Hield, Anthony Davis, Paul George e Kawhi Leonard, Bam Adebayo e Draymond Green (con la medaglia d'oro olimpica appena conquistata al collo) e tanti altri. Poi, se si è veramente, ma veramente fortunati - e in campo ci sono i Lakers - può capitare che l'ospite speciale sia LeBron James, accompagnato niente meno che dal nuovo acquisto gialloviola Russell Westbrook. E un giovane tifoso di 11 anni, Josh Boyman, è stato il più fortunato e pronto di tutti, a correre verso il tunnel di uscita dove LeBron stava transitando per lasciare il parquet a gara terminata e a scattare un rapido selfie con la partecipazione divertita proprio del n°23 di L.A., che ha reso così il ragazzino il vero protagonsita n°1 della giornata a Las Vegas. Con una foto che ricorderà per sempre.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche