Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Embiid spara a zero su Simmons: "Irrispettoso, squadra costruita attorno a lui"

PAROLE

Parlando con la stampa, Joel Embiid non ha nascosto i suoi veri sentimenti su Ben Simmons e la situazione che si è venuta a creare con la sua prolungata assenza dal training camp: “È deludente e al limite dell’irrispettoso verso tutti i ragazzi qui che combattono per farsi una carriera e avrebbero bisogno di lui. La squadra è sempre stata costruita sulle sue necessità, ci siamo liberati di Jimmy Butler per lui — ed è stato un errore”

Se avevate ancora dei dubbi che la storia tra Ben Simmons e i Philadelphia 76ers fosse conclusa, ora davvero non ci può essere nessuno spazio per un ritorno al passato. Al terzo giorno del training camp a cui l’australiano ha deciso di non presentarsi, in attesa di uno scambio che lo porti a un’altra squadra, Joel Embiid non si è tirato indietro e ha parlato della situazione senza precedenti: “È tutto molto deludente, al limite dell’irrispettoso nei confronti di tutti quei ragazzi che sono qui a combattere per le loro carriere e avrebbero bisogno di uno come lui ad aiutarli” ha detto parlando con la stampa in una lunga risposta di quasi quattro minuti. Nel corso del Media Day Embiid aveva confermato che la squadra aveva cercato di incontrarlo a Los Angeles volando apposta durante il weekend, salvo essere fermati dallo stesso Simmons che non aveva neanche intenzione di vedere i suoi compagni di squadra. “Siamo una squadra migliore con lui, non c’è alcun dubbio a riguardo. Speriamo ancora di fargli cambiare idea, ma penso che abbiamo l’obbligo di preoccuparci dei ragazzi che abbiamo qui” ha continuato il centro camerunense.

Embiid: "Abbiamo perso Jimmy Butler per fare spazio a Simmons"

approfondimento

Embiid&co. in visita da Simmons, lui ha detto no

Nei giorni scorsi era anche emersa una voce riportata da The Athletic secondo la quale Simmons riterrebbe conclusa la sua esperienza al fianco di Embiid, dato che i due non sono mai stati "un buon incastro dal punto di vista cestistico" e che la presenza del centro non lo aiuterebbe ad avere quelle linee di penetrazione verso il canestro di cui ha bisogno per avere successo in campo. Una voce che Embiid ha commentato in maniera molto dura: “È stato abbastanza sorprendente leggerlo. Ho sempre pensato che le nostre squadre fossero costruite attorno a Ben, che fosse per la necessità di avere tiratori sul perimetro o dei lunghi che sapessero aprire il campo” ha detto il centro, elencando tutti i tiratori nel roster. “Tutto è sempre stato costruito attorno alle sue necessità, anche quando abbiamo messo sotto contratto Al [Horford]. Ci siamo liberati di Jimmy Butler, mossa che io ritengo ancora fosse un errore, per essere sicuri che Simmons avesse il pallone tra le mani. È per questo che hanno preso quella decisione. Perciò sì, è sorprendente”.

Quanti soldi rischia di perdere Simmons stando fuori

approfondimento

Simmons via da Philadelphia: le possibili trade

Simmons è ancora sotto contratto per quattro stagioni e un totale di 147 milioni di dollari, tra cui i 33 previsti durante il 2021-22. Se i Sixers dovessero sospenderlo, secondo quanto calcolato da ESPN perderebbe 227.000 dollari per ogni partita saltata fino alla 20^ gara di regular season; dopo la 21^ invece salirebbe a 300.000 dollari per ogni partita. La particolare strutturazione dei pagamenti del contratto di Simmons, però, gioca in favore dell’australiano, dato che l1 ottobre dovrebbe ricevere il 25% dei 33 milioni del suo contratto, dopo aver già ricevuto un primo 25% in estate. Non è chiaro però se la proprietà dei Sixers intenda corrispondere quel compenso per un giocatore che non ha intenzione di presentarsi sul posto di lavoro: una situazione, anche questa, che sarebbe senza precedenti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche