Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, DeMar DeRozan: "Andare ai Lakers? Le cose non hanno funzionato"

mercato nba

L’ex All-Star degli Spurs, reduce da una free agency complicata che alla fine lo ha portato a Chicago, ha avuto diversi contatti nelle scorse settimane anche con i gialloviola, senza però riuscire a far coincidere le sue necessità con quelle di LeBron e compagni: “È un business, le regole sono chiare: le cose però non sono andate per il verso giusto”

Andare a Chicago non è stato un ripiego: un gruppo giovane, di prospettiva, con la speranza che le cose finalmente inizio a girare per il verso giusto in casa Bulls. L’obiettivo playoff è alla portata e più in generale lo spazio “per esprimersi” a disposizione di DeMar DeRozan sarà certamente superiore a quello concesso dai Lakers. Il sogno, la suggestione di tornare a giocare a pallacanestro nella sua Los Angeles sarebbe però bastato di per sé a far cambiare destinazione all’intera free agency. I gialloviola infatti non hanno nascosto il loro interesse per lui, ma qualcosa è andato storto - per stessa ammissione di DeRozan: “Sono stati molto gentili con me, devo ammetterlo. Ho avuto tante conversazioni con LeBron, cercando di fare in modo che le cose potessero funzionare… ma non sono andate per il verso giusto. Sappiamo bene che la NBA è un business e ci sono delle regole chiare: sarebbe stata una grande opportunità anche per me e abbiamo cercato di fare in modo che accadesse. Sapete tutti quale sia il mio legame con Los Angeles: sarebbe stato pazzesco, ma non è andata. Ma sono felice anche solo di aver avuto la possibilità di lavorare in quella direzione”. In un’estate in cui Russell Westbrook, Carmelo Anthony, Dwight Howard e tanti altri super veterani hanno scelto L.A., c’è stato anche chi ha preferito non "accontentarsi". O semplicemente ha trovato da un'altra parte un'offerta migliore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche