Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Steph Curry segna da tre su un piede solo e non ci crede. VIDEO

la giocata

Canestro pazzesco per la stella di Golden State contro i Grizzlies. Marcato stretto da Melton nel finale di secondo quarto, Steph lo ha battuto con un crossover andando poi a tirare in terzo tempo su un piede solo da ben oltre la linea da tre punti. Una prodezza che ha esaltato il pubblico e di fronte alla quale è rimasto incredulo lo stesso Curry: mani nei capelli e bocca platealmente spalancata per il numero 30, mentre Steve Kerr sorrideva in panchina

Altra grande partita per Steph Curry, condita da una giocata fuori dal comune. La stella degli Warriors contro Memphis ha segnato 36 punti, con 8 assist e 7 rimbalzi, non tirando però benissimo: 11/29 dal campo e 7/20 da tre (perfetto 7/7) ai liberi. Tra le triple messe a segno spicca quella realizzata nel finale del secondo quarto. A trenta secondi dalla sirena Curry ha attaccato la difesa forte di Melton battendolo con un crossover, ma invece di arrestarsi per il tiro o penetrare al ferro, Steph ha iniziato un terzo tempo ben fuori dall'arco andando a concludere da tre su un piede solo. Un canestro che ha esaltato il pubblico di casa oltre a dare il momentaneo +10 agli Warriors. Lo stesso Curry si è dimostrato incredulo per quanto appena fatto, mettendosi divertito le mani nei capelli e spalancando platealente la bocca. Anche Steve Kerr ha dimostrato di apprezzare sorridendo compiaciuto in panchina. Andati al riposo lungo sul +10 Golden State non è stata però in grado di centrare la sua quinta vittoria consecutiva, incappando nella prima sconfitta stagionale. Nella ripresa Memphis ha infatti rimontato, portando la partita ai supplementari e chiudendola 104-101. A pesare sulla sconfitta degli Warriors gli 0 punti proprio di Curry tra quarto quarto e supplementare. Si tratta della terza partita consecutiva (le altre due vinte) nella quale non segna nemmeno un punto tra ultimo quarto e overtime, con un inusuale 0/11 complessivo al tiro. Nonostante questo dato Steph resta il terzo miglior marcatore della lega fin qui a quota 29 punti di media dietro a Ja Morant (30 contro Golden State) e Kevin Durant.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche