Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, la foto di Curry diventa virale: stanotte su Sky sfida LaMelo e poi tocca a Durant

NBA
©Getty

Ha messo a segno una tripla doppia all'esordio stagionale. Poi ha segnato 45 punti alla prima in casa. Ne ha messi 50 (miglior singola prestazione individuale fin qua) contro Atlanta. E nei 40 rifilati ai Chicago Bulls una tripla ha catturato l'attenzione di tutto il mondo. Steph Curry è il giocatore del momento e Sky Sport propone le sue due prossime sfide: stanotte a LaMelo Ball e agli Hornets e poi ai Nets dell'ex compagno Kevin Durant

TUTTA LA PROGRAMMAZIONE NBA SU SKY SPORT

Di quei 40 punti se ne ricorderanno soprattutto tre. Succede, a volte. Alcuni canestri entrano nell'immaginario più di altri. Ci sono ancora 4 minuti e 20 secondi da giocare sul cronometro della gara, i suoi Warriors sono comodamente in controllo contro i Bulls: Steph Curry ha già segnato 37 punti, punendo in ogni modo possibile immaginabile la difesa di Chicago. Ne mancano però tre per toccare quota 40, per la terza volta dal via della stagione. E il n°30 di Golden State li manda a bersaglio nel modo più spettacolare possibile. Riceve lo scarico da Andew Wiggins in transizione, i piedi ben piantati dietro l'arco, e lascia andare il tiro, come fatto migliaia di altre volte nella sua carriera. Solo che stavolta sa che quel tiro è destinato a incontrare solo e soltanto la retina per cui - con il pallone ancora in aria, quasi all'apice della sua parabola - Steph Curry si gira verso la prima fila del Chase Center, incontra lo sguardo di un tifoso già a braccia alzate e lo indica, come a voler festeggiare insieme a lui. Perché quel pallone non può uscire, Curry lo sa. E infatti non esce. Sono i punti 38, 39 e 40 di una gara strepitosa, un'altra di quelle che confermano - se mai ce ne foesse bisogno - che Curry (e gli Warriors) sono uno degli spettacoli da non perdere ogni volta che scendono in campo.

Curry sfida prima LaMelo Ball e ooi Kevin Durant: tutto su Sky

leggi anche

Triple totali in carriera: Curry supera Ray Allen

E gli abbonati di Sky Sport possono considerarsi fortunati, perché in uno dei momenti più caldi della sua pur straordinaria carriera, Steph Curry sarà protagonista anche sugli schermi di Sky: già stanotte (all'una, diretta su Sky Sport NBA con commento in lingua originale) nella sfida sul campo di Charlotte, con l'intrigante duello nel duello tra Curry e LaMelo Ball, uno dei giovani più promettenti di tutta la lega. E poi ancora nella notte tra martedì 16 e mercoledi 17 novembre, (ore 1.30 per il live, repliche il giorno dopo con il commento di Flavio Tranquillo e Davide Pessina) questa volta in una partita ancora più affascinante, la trasferta al Barclays Center per sfidare l'ex compagno di squadra Kevin Durant (l'unico al momento davanti a Curry nella classifica dei migliori marcatori NBA - KD a quota 29.4 a sera, Steph solo un punto in meno) e i Brooklyn Nets. Due appuntamenti da non perdere, così come è da non perdere lo show di Steph Curry, la cui foto già festeggiante con il pallone ancora a mezz'aria è già destinata a restare nelle istantanee più celebrate della sua carriera.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche