Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Antetokounmpo e la maglia firmata da LeBron James: svelata la dedica del "Re"

NBA
©Getty

Nella sua casa di Milwaukee Giannis Antetokounmpo ha un'intera stanza con le maglie (molte firmate) dei grandi del passato e dei suoi avversari di oggi. Ma quella a cui tiene di più è quella di LeBron James, per il messaggio speciale apposto di proprio pugno dalla superstar dei Lakers dedicato al greco

La cover story su GQ che lo ha recentemente incoronatao "Uomo dell'anno" per il prestigioso magazine americano, ha rivelato anche un particolare curioso della vita di Giannis Antetokounmpo. No, non il fatto che a Milwaukee viva nella villa di un suo vecchio compagno ai Bucks, Mirza Teletovic, quanto il fatto che fa parte della villa anche un piano interrato dove il n°34 di Milwaukee sta facendosi costruire un campo di allenamento dopo essersi già dotato di una sala pesi e della "stanza delle magliette". Molte - come è normale che sia - sono le canotte indossate dal greco in momenti importanti della sua carriera, alcune anche incorniciate e appese alle pareti ("Questa è di quest'anno. Questa è di quando ho visto il premio di MVP. E questa di quando sono stato votato miglior giocatore dell'All-Star Game"), ma la grande maggioranza appartengono a grandi del passato e avversari di oggi. Ci sono le maglie di Dominique Wilkins, Dirk Nowitzki, Dwyane Wade, Vince Carter e quella di Kobe Bryant, ma sono tante anche quelle dei campioni che Antetokounmpo è chiamato a sconfiggere sera dopo sera sui parquet NBA: quella di Blake Griffin è incorniciata, poi ci sono anche quelle di Kevin Durant, di Steph Curry e di James Harden. "Molti pensano che tra me è James ci sia cattivo sangue, ma non è vero", racconta la superstar di Milwaukee, mostrando la maglia del "Barba" quasi come prova. E poi continua: "Questa è di Luka Doncic, 'The wonder boy'. Anthony Davis, Los Angeles Lakers, sono sicuro che lo conoscete. Jokic: adoro il modo in cui gioca. Bradley Beal, Damian Lillard, Derrick Rose - un altro giocatore che amo moltissimo". Ma ce n'è un'altra ancora che lo cattura diversamente dalle altre.

La dedica speciale di LeBron sulla sua maglia

leggi anche

Giannis apre all'addio: 5 possibili destinazioni

"LeBron James, man: guardate!", esplode Antetokounmo genuinamente esaltato, di fronte alla maglia dei Lakers dell'attuale n°6 gialloviola. "Guardate cosa mi ha scritto". Non è l'unica maglia firmata, ovviamente, ma la dedica del "Chosen One" ha un posto evidentemente speciale nel cuore di Giannis: "A Giannis, a.k.a. The Greek Freak. Continua a inseguire la grandezza assoluta, ogni singolo giorno. Amo tutto quello che rappresenti, per la pallacanestro ma anche per quello che fai lontano dal campo. Il limite non è il cielo: tu puoi andare ben oltre". E in calce la firma, accompagnata dalla classica corona. Quella del Re, che Antetokounmpo si è preso di forza negli ultimi playoff con i suoi Bucks, deponendo dal trono proprio James e i Lakers, campioni nel 2020. Ma l'ammirazione per l'avversario rimane sopra tutto: "Mica male questa dedica, eh?"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche