Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Team USA batte Cuba: a deciderla è una tripla di Isaiah Thomas. VIDEO

NBA
©Getty

Impegnato con la maglia della nazionale USA nella prima gara di qualificazione ai prossimi Mondiali, il piccolo grande uomo di Tacoma ha chiuso come miglior realizzatore dei suoi mandando anche a bersaglio la tripla decisiva a 13.3 secondi dalla fine che ha dato la vittoria a Team USA

Affrontare Cuba per una gara di qualificazione per i Mondiali magari non è la stessa cosa di doversela vedere contro LeBron James e i Lakers, Steph Curry e gli Warriors o Giannis Antetokounmpo e i Bucks, ma Isaiah Thomas - che un posto nella lega lo insegue ancora - ha trovato il modo di mettersi in mostra anche con la maglia della nazionale USA, chiudendo da miglior marcatore con 21 punti in 24 minuti (e 7/20 al tiro) la sfida vinta da Team USA 95-90. Di più: Thomas ha mandato a bersaglio il canestro da tre decisivo per aver la meglio dei cubani, messo a segno sul 90-88 con 13.3 secondi sul cronometro della partita. "La sua leadership, la sua voglia di competere e la sua esperienza ci hanno aiutato tantissimo", ha dichiarato il suo allenatore Jim Boylen. "A fine gara ha preso in mano la partita". 

Thomas: "Il mio obiettivo è tornare in NBA. Ma se non dovesse essere più un'opzione..."

"Ogni volta che posso indossare una canotta con la scritta USA sul petto per me è un grandissimo onore e un super privilegio", ha commentato "IT". "Non abbiamo giocato in maniera perfetta, ma alla fine abbiamo vinto, e questo stasera era tutto quello che contava". Ora per concludere questa finestra di qualificazione ai Mondiali, Team USA affronterà il Messico nella seconda gara, ma gli occhi di Isaiah Thomas sono già su un obiettivo più grande: "Il mio obiettivo personale è quello di tornare in NBA - ammette senza problemi - ma se a un certo punto la NBA non dovesse più essere un'opzione il mio amore per questo gioco mi potrebbe portare anche in Europa o altrove. Amo la pallcanestro: ovunque finirò per giocare, lo farò sempre con tanto orgoglio. Mi piace l'idea di misurarmi contro i migliori giocatori del mondo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche