Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Brooklyn Nets: Langston Galloway firma un contratto di 10 giorni

mercato nba
©Getty

Con sette giocatori fuori causa COVID che si aggiungono agli infortunati di lungo corso (e alla paradossale situazione Irving), la squadra di New York ha aggiunto un veterano come Langston Galloway alla rotazione - provando così ad allentare pressione e minuti da giocare sulle spalle di Kevin Durant e dei pochi talenti rimasti a disposizione di Steve Nash

I Brooklyn Nets, privi di ben sette giocatori causa contagio da COVID - che si aggiungono all’infortunato Joe Harris e alla paradossale situazione che riguarda Kyrie Irving - hanno fatto ricorso alla hardship exception; norma presente all’interno dell’accordo collettivo (CBA) e che permette alle squadre che non hanno a disposizione almeno quattro giocatori causa infortunio per un periodo di almeno due settimane di ricorrere a contratti aggiuntivi (superando anche il limite di 15 giocatori presenti nel roster) per allungare la rotazione in un momento di difficoltà. I Nets per questo hanno deciso di puntare per 10 giorni su Langston Galloway - veterano che compirà 30 anni in questo mese e impegnato al momento con i College Park Skyhawks; la squadra della G-League affiliata con Atlanta (reduce da una partita da 18 tiri e 12 punti realizzati). Galloway raggiungerà la squadra e si metterà da subito a disposizione, concedendo minuti di riposo ai (pochi) talenti rimasti a disposizione di Steve Nash.

vedi anche

Covid, tutti i casi: Gobert e Jrue nel protocollo

Galloway nella passata stagione ha fatto parte del roster di Phoenix, viaggiando a quasi 5 punti di media nelle 40 partite in cui ha messo piede in campo (tirando con il 42.4% dall’arco). In estate ha firmato invece un contratto non garantito con gli Warriors, con cui ha fatto il training camp prima di essere scaricato a pochi giorni dall’avvio della regular season. In carriera sono 445 le sue presenze in NBA, vagabondo della lega tra Knicks, Pelicans, Kings, Pistons e i già citati Suns: Galloway incasserà 95.930 dollari per questi 10 giorni di contratto, che porteranno però i Nets a spendere circa mezzo milione di dollari ulteriori in tassa di lusso. Motivo per cui, oltre a lui, difficilmente a Brooklyn prenderanno altri giocatori se non in caso di estrema emergenza.