Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Zion Williamson è guarito: la sua stagione parte già adesso

NBA
©Getty

Un'estate importante quella che si prospetta davanti a Zion Williamson: libero di giocare e allenarsi senza più nessuna restrizione, potrebbe anche ricevere l'offerta di estensione contrattuale per 5 anni e 186 milioni di dollari dai Pelicans. Tutto dipende da come risponderà il suo corpo al ritorno in attività

Quello che tutti i tifosi dei Pelicans (e non solo) volevano leggere già da tempo è diventato finalmente realtà: "Recenti immagini diagnostiche del quinto metatarso del piede destro di Zion Williamson mostrano un continuo miglioramento. Il giocatore è ora autorizzato a giocare e allenarsi senza nessun tipo di restrizione", legge l'ultimo comunicato dei New Orleans Pelicans a proposito del recupero fisico della propria superstar. Bandiera verde, quindi: Zion Williamson può tornare in campo e questa per lui sarà un'estate di lavoro, per potersi presentare al via del prossimo campionato in perfetta forma. Sembra finalmento tornato il bel tempo sulla Louisiana e su un rapporto, tra giocatore e franchigia, che non ha nascosto in questi tre anni qualche apparente crepa. 

leggi anche

Zion, il suo futuro a New Orleans: "Firmo subito"

Tutto archiviato? Lo si potrebbe capire in fretta, visto che il front office dei Pelicans già quest'estate può offrire alla prima scelta assoluta del Draft 2019 un'estensione contrattuale per 5 anni e 186 milioni di dollari, contratto che lo stesso Williamson si è detto "pronto a firmare immediatamente". Reduci dalla qualificazione ai playoff spinti dalla coppia McCollum-Ingram, i Pelicans potrebbero puntare davvero in alto reinserendo Williamson a roster, ma i dubbi sul fisico di un giocatore di neppure 22 anni che è sceso in campo solo in 85 partite nell'arco di tre stagioni (saltando completamente l'ultima) potrebbero non essere ancora dissipati del tutto. A farlo ci deve pensare Zion, dimostrando a tutti che il suo piede è definitivamente guarito.