Kenny Omega, il campione globale che vuole scrivere la storia

Wrestling

Salvatore Torrisi

omega-vittoria-ok

L'ultimo episodio di AEW Dynamite è stato estremamente ricco di spunti e intrecci, ma il nuovo campione AEW è senz'altro il personaggio più controverso e discusso. E assicura di aver soltanto cominciato a stupire

"Alcuni fanno match, altri fanno soldi, Kenny Omega fa la storia". Questa la frase declamata da Don Callis nel corso dell’ultimo episodio di AEW Dynamite. E il nuovo campione del mondo AEW sembra aver preso alla lettera la dichiarazione di intenti del suo amico e mentore. Se il modo in cui ha conquistato il titolo del mondo AEW a Winter Is Coming ha deluso molti fan, suscitando controversie che non si sono ancora spente, da quel momento in avanti Kenny Omega non si è certo risparmiato, partecipando a eventi di 3 diverse promotion e garantendo al titolo AEW una visibilità globale che può solo portare conseguenze positive alla federazione di Tony Khan.

La partecipazione a Impact Wrestling

Il tour di Kenny Omega è cominciato martedì scorso, quando, affiancato dall'inseparabile Don Callis, è intervenuto nel corso di Impact, programma settimanale della federazione Impact Wrestling (l’ex TNA), della quale Callis è tra i dirigenti. E tra un proclama e un autoelogio, Omega ha cominciato a lasciar intendere il suo vero obiettivo: diventare un collezionista di cinture. Una sorta di campione itinerante che non si accontenta del titolo di una sola federazione, ma mira ad accrescere la sua gloria personale attingendo anche altrove. E l’apparizione di Kenny non è stata un unicum, dato che è annunciata la sua presenza per l'episodio di martedì notte e già sabato, nel corso dell’evento speciale Final Resolution, Kenny è apparso brevemente per incoraggiare l’amico ed ex compagno di Bullet Club ai tempi del Giappone, Karl Anderson. La particolarità di questa apparizione è che avvenuta la stessa notte in cui "The Cleaner" era già impegnato in un altro evento, per un’altra promotion e addirittura in un’altra nazione!

La difesa del Mega Campeonato AAA a TripleMania XXVIII

Sabato notte Kenny Omega è stato infatti a Città del Messico per difendere il Mega Campeonato della AAA, titolo più importante della più famosa promotion di Lucha Libre, del quale è detentore da oltre un anno. Lo ha fatto nel corso dell’evento più prestigioso dell'anno per la AAA, contro un avversario molto quotato come Laredo Kid. E il risultato è stato l'ennesimo classico, coronato da una nuova vittoria che ingrossa il già ricco palmares della "Best Bout Machine".

I piani per AEW Dynamite

Ma Kenny Omega resta un wrestler sotto contratto con la All Elite Wrestling, anzi il campione della federazione. E non lo dimentica. Per l'episodio di Dynamite in onda venerdì alle 22 su Sky Sport Arena, Kenny ha infatti deciso di sfidare Joey Janela a un match senza squalifiche, il terreno preferito dal "Bad Boy". Il titolo AEW non sarà in palio, ma se Janela riuscirà a prevalere, allora Omega ha promesso che gli concederà un'opportunità titolata. Stakanovista, collezionista, o presenzialista? Kenny Omega sembra aver scelto un ottimo metodo per fa parlare di sé e della AEW tra tutti gli appassionati di wrestling e non solo. Continuando a scrivere la storia. 

Omega-Janela

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.