Wrestling AEW, il debutto di Andrade: “El Idolo” è All Elite

wrestling

Salvatore Torrisi

Dopo uno spettacolare Double Or Nothing, la AEW continua a far parlare di sé, acquisendo uno dei free agent più ambiti sul mercato. Il prossimo appuntamento con Dynamite è per domenica alle 20.15 su Sky Sport Arena

Non si è ancora spenta l’eco di Double Or Nothing, evento che ha fatto registrare un nuovo grande successo in pay-per-view per la AEW, è stato da più parti salutato come show di wrestling dell’anno fino a questo momento e ha regalato emozioni indimenticabili, anche grazie al ritorno di un pubblico da sold-out al Daily’s Place di Jacksonville, ma la AEW non rinuncia a stupire. Sebbene Dynamite stia vivendo una fase di transizione forzata, spostato per circa un mese dalla tradizionale collocazione del mercoledì in prime time su TNT a quella ben più scomoda del venerdì in seconda serata, per via della concomitanza con i playoff NBA, Tony Khan ha voluto regalare agli appassionati una nuova grande sorpresa: il debutto di “El Idolo” Andrade che, accompagnato da Vickie Guerrero, si è presentato a Dynamite interrompendo un’intervista di Tony Schiavone all’Hall of Famer Mark Henry, altro nome di prestigio appena messo sotto contratto dalla AEW per svolgere il ruolo di “commentatore tecnico” di Rampage (secondo show televisivo della AEW che sarà inaugurato il 13 agosto). La All Elite Wrestling si assicura uno dei talenti più fulgidi del panorama globale, un wrestler ancora giovane ma già vincente in tutto il mondo. 

aew

Chi è Andrade “El Idolo” 

Wrestler messicano di terza generazione, Andrade ha cominciato a mietere successi fin da giovanissimo in CMLL (Consejo Mundial de Lucha Libre), la seconda federazione per importanza in Messico. Lottando nei panni, e sotto la maschera, di La Sombra (l’Ombra), nello spazio di pochi anni Andrade si è aggiudicato un numero pressoché incalcolabile di titoli e tornei, sia da singolo che in tag team, vincendo numerose Luchas de Apuestas (quegli incontri in cui i luchadores mettono in palio qualcosa di prezioso per la propria identità, solitamente la maschera o i capelli) e formando insieme a La Máscara e Rush la celebre fazione dei Los Ingobernables. Grazie al rapporto di collaborazione tra CMLL e New Japan Pro Wrestling, La Sombra ha avuto modo di mettersi in luce anche in Giappone, dove ha conquistato il titolo Intercontinentale IWGP, battendo niente meno che Shinsuke Nakamura. Persa la maschera in una Lucha de Apuesta contro Atlantis, Andrade è approdato in WWE, dove si è subito distinto per il suo eccezionale talento sul ring, rendendosi protagonista di diversi match spettacolari a NXT; fino a conquistare il titolo del brand,  sconfiggendo Drew McIntyre. Promosso al roster principale, il messicano si è aggiudicato il titolo degli Stati Uniti a spese di una leggenda come Rey Mysterio. Ma anziché lanciarlo verso obiettivi più importanti, quella vittoria ha segnato l’inizio del declino per Andrade in WWE. Frustrato dallo scarso utilizzo, l’ex la Sombra ha chiesto con insistenza il rilascio, che gli è stato infine accordato nel marzo del 2021. Da quel momento, Andrade è diventato uno dei free agent più contesi del mercato e, dopo una lunga, trattativa la AEW è riuscita a metterlo sotto contratto. “Voglio essere il volto della All Elite Wrestling”, ha dichiarato il messicano. Di certo gli eventuali incroci con Kenny Omega appaiono stuzzicanti: Andrade sfiderà infatti “The Cleaner” per il Mega Campeonato AAA nella prossima edizione di TripleMania. Non sarebbe certo sorprendente se “El Idolo” decidesse di puntare lo sguardo su un altro grande titolo detenuto da Omega, quello di campione del mondo AEW.  

aew

Tra Inner Circle e Pinnacle non è ancora finita

1-1 e palla al centro. Chi si aspettava che la vittoria nello Stadium Stampede potesse placare gli animi di Chris Jericho e i suoi si sbagliava. L’Inner Circle ha infatti ancora sete di vendetta nei confronti del Pinnacle e lo ha ribadito con forza nel corso dell’ultimo Dynamite. Jake Hager ha sfidato Wardlow a un match di MMA in una gabbia, contesto nel quale è imbattuto, mentre Santana & Ortiz hanno messo nel mirino gli FTR e il leader Chris Jericho ha dichiarato la sua ferma intenzione di affrontare e sconfiggere MJF, per dimostrare a sé stesso di essere ancora il più grande e ripagare il giovane leader del Pinnacle per tutta la sofferenza che gli ha inflitto. La risposta di Maxwell Jacob Friedman e compagni è attesa per il prossimo Dynamite.  

aew

La provocazione di Scorpio Sky e Ethan Page a Darby Allin

A proposito di contenziosi ancora aperti, dopo la sconfitta a Double Or Nothing Scorpio Sky e Ethan Page hanno accusato Darby Allin di dovere tutto il suo successo a Sting, sfidandolo ad affrontarli con un partner diverso. L’Icona è in effetti apparso come il vero trascinatore della coppia nel match disputato in pay-per-view, mentre Allin è sembrato scontare il logorio fisico di un lungo regno da campione TNT, caratterizzato da difese sempre più frequenti e complicate. Darby è sembrato punto sull’orgoglio: a Dynamite è attesa la sua risposta. Su chi cadrà la scelta dell’ex campione TNT? 

aew

Il programma per Dynamite

Il prossimo episodio di Dynamite offrirà come sempre grande azione sul ring: Miro difenderà il titolo TNT contro Evil Uno del Dark Order, mentre Christian Cage se la vedrà con Angelico, “sicario” assoldato da Matt Hardy. “Hangman” Page e 10 del Dark Order affronteranno il Team Taz rappresentato da “Powerhouse” Hobbs e Brian Cage: quest’ultimo saprà mettere da parte gli screzi con il resto della fazione emersi a Double Or Nothing?  Interrogativo lecito, come quello sulla tenuta del trio composto da Eddie Kingston, PAC e Penta El Zero Miedo, che dopo una lunga rivalità si trovano sullo stesso lato della barricata per affrontare gli Young Bucks e Brandon Cutler. “I nemici dei miei nemici sono miei amici” ha detto Kingston, ma PAC e Penta non sono sembrati altrettanto disposti a sotterrare l’ascia di guerra. Grande curiosità anche per un annuncio speciale che Cody Rhodes darà al microfono di Tony Schiavone. L’appuntamento con AEW Dynamite è per domenica alle 20.15 su Sky Sport Arena.  

aew

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche