Postseason Mlb, Atlanta sorpassa due volte i Dodgers. Stanotte Red Sox e Astros su Sky

baseball

Danilo Freri

bravesok

I Braves conquistano le prime due partite della serie di finale National League contro i Dodgers con due rimonte esaltanti. I campioni in carica tornano a Los Angeles pensando alle occasioni mancate. Questa notte gara 3 a Boston tra Red Sox e Astros

Ottobre non tradisce mai. La postseason MLB regala spettacolo, le partite si allungano ma trasportano con se anche le emozioni. Il baseball è fatto per sorprendere. Tutto quello che abbiamo imparato da aprile in poi, conta relativamente. Ora è il momento. La vittoria va a chi la coglie. Solo qualche settimana fa era difficile immaginare che Boston e Atlanta avessero qualche possibilità di arrivare alle World Series. Due squadre con potenziale, ma con più problemi che speranze. Da quando sono iniziati i playoff sono invece le squadre che più si stanno esaltando nel clima di ottobre. I Braves hanno aperto la serie con i Dodgers, campioni in carica, con due vittorie walk-off, cioè nell’ultimo attacco disponibile. Se già il finale di gara 1 era stato elettrizzante, con Austin Riley protagonista del singolo che ha portato a casa il punto del 3 a 2 finale, gara 2 è stata molto meglio. Sotto 4 a 2, Atlanta si è scatenata sulle basi nelle ultime due riprese. L’aggressività di Rosario e Albies ha messo in crisi la difesa dei Dodgers. La rimonta è stata inesorabile. Ancora Riley ha messo il doppio del pareggio sul 4 a 4 e Rosario è stato l’eroe di giornata per i Braves con la battuta vincente per il 5 a 4 finale, in una serata in cui ha prodotto 4 valide su 5 tentativi.

 

La serie è sul 2 a 0 e Los Angeles ha capito che è meglio non tenere in partita i Braves così a lungo: Atlanta ha i mezzi e ora anche la fiducia per farcela in queste condizioni. I Dodgers hanno avuto occasioni che ora non possono più rimandare alla prossima partita: 20 uomini lasciati sulle basi, potenziali punti che non sono mai arrivati. Hanno un roster con più soluzioni, ma le partite in casa che arrivano dovranno ribaltare la serie e ricreare un vantaggio che Atlanta è riuscita finora ad annullare. Nascondendo i difetti. Ad esempio, un reparto rilievi quasi disastroso per buona parte della stagione, ma che sta reggendo nel momento più importante.

 

E’ un destino comune con i Boston Red Sox, anche loro alle prese con lanciatori che negli ultimi inning non sapevano fare muro. Tendenza ribaltata nella postseason.

Soprattutto, Boston ha ritrovato la sua arma migliore: l’attacco. Può fare molti punti e molto in fretta. Se fa tanti punti, può aiutare la prestazione dei suoi lanciatori che spesso non hanno l’ansia di giocare sul filo, di decidere una partita in bilico. In gara 2 contro gli Astros, Boston ha fatto addirittura due fuoricampo a basi piene nei primi due inning, con J.D Martinez e Devers. Gli uomini che all’inizio dell’anno si sono presi la squadra sulle spalle e che poi a metà stagione si sono presi una pausa. Ora si sono riaccesi. Si vede.

Boston e Atlanta sono due squadre consapevoli di non essere perfette, di avere buchi e mancanze. Ma hanno deciso che non è un motivo per cui dovrebbero perdere. Vincere spesso è una questione di atteggiamento. Houston e Los Angeles hanno qualcosa in più, sulla carta. Ma in ottobre conta solo chi corre di più sul campo.

Stanotte gara 3 live su Sky Sport Action

Una partita in programma questa sera per la finale dell’American League. La serie tra Red Sox e Astros si sposta a Boston, dove si parte dalla situazione di parità (1 a 1). Appuntamento in diretta alle 2.00 su Sky Sport Action. Gara 4 sarà live martedì 19 ottobre, sempre alle 2.00 e sempre su Action. Gara 3 tra Dodgers e Braves sarà nella serata di martedì 19, alle 23.00 su Sky Sport Arena.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche