ATP Basilea: Federer batte De Minaur in finale, 103° titolo per lo svizzero

Tennis
©Getty

Roger Federer trionfa a Basilea per la 10^ volta in carriera: spazzato via in finale l'australiano De Minaur, battuto con un doppio 6-2. Per lo svizzero si tratta del 103° titolo ATP, il quarto della stagione

Roger Federer si conferma padrone assoluto a Basilea, vincendo per la 10^ volta in carriera il torneo di casa. Alla St.Jakob arena, distante pochi minuti a piedi dal luogo in cui è cresciuto, il numero 3 del mondo non ha lasciato scampo al povero Alex De Minaur, che dopo una splendida cavalcata (era in gara con una wild-card), si è arreso 6-2, 6-2 in poco più di un'ora di gioco. L'australiano si consola: a 20 anni entrerà per la prima volta nella Top 20. Primo set in cui Federer concede una palla break nel gioco di apertura (da 40-0), per poi dominare il giovane rivale, che cede due volte la battuta e viene schiantato 6-2 in 35' di gioco. Nel secondo parziale il copione non cambia, per il 6-2 finale. Roger alza la coppa sul cemento di casa per la decima volta, la terza consecutiva, dopo i successi del 2006, 2007, 2008, 2010, 2011, 2014, 2015, 2017 e 2018. Alla fine, durante la premiazione, ci scappa anche qualche lacrima, nel più classico delle vittorie emozionanti di Federer. 

Federer, i numeri da record

Quello di Basilea è il decimo trionfo nel torneo svizzero, in cui ha disputato 15 finali su 16 partecipazioni (sempre all'atto conclusivo dal 2006). Con De Minaur il Re è arrivato a 24 vittorie consecutive: non perde sul cemento di casa dalla finale del 2013 contro Del Potro. Allargando i confini, a Basilea Federer ha conquistato il 103° titolo in carriera, il 4° stagionale dopo Dubai, Miami e Halle. Il recordman Jimmy Connors è ora distante solo 6 lunghezze (109). Roger ha disputato la sesta finale del 2019 (4/6 il bilancio), la 157^ in carriera e vinto la 51^ partita della stagione, riuscendo a tagliare questo traguardo per la 16^ volta. Anche quest'ultimo, ovviamente, è un record (Jimmy Connors ha avuto stagioni da 50 vittorie 14 volte, Ivan Lendl in 12). 

I più letti