ATP Acapulco, Nadal batte in finale Fritz 6-3, 6-2 e vince il torneo per la terza volta

Tennis
©Getty

Rafa Nadal batte in finale con un netto 6-3, 6-2 Taylor Fritz e conquista l'Abierto Mexicano per la terza volta, a 15 anni dal primo successo. Per lo spagnolo, che resta in scia a Djokovic nella corsa per la vetta del ranking ATP, si tratta dell'85° trionfo in carriera

Rafa Nadal conquista il torneo ATP 500 di Acapulco. A quindici anni dal primo titolo, lo spagnolo torna ad indossare il classico sombrero grazie al netto successo in finale contro lo statunitense Taylor Fritz, da lunedì n° 24 del mondo, battuto 6-3, 6-2 in appena un'ora e 14' di gioco. Rafa bissa così i titoli all'Abierto Mexicano già vinti nel 2005 e nel 2013, portando a 85 i trionfi totali in carriera e sbloccandosi in questo 2020. Il maiorchino risponde così nel migliore dei modi al rivale Novak Djokovic, vincitore a Dubai, restando in scia al serbo in una corsa al numero 1 del ranking ATP che tra un paio di settimane si sposterà prima a Indian Wells e poi a Miami per i primi due Masters 1000 della stagione (diretta esclusiva Sky Sport). Nadal chiude una settimana perfetta, in cui ha concesso appena 25 giochi agli avversari (5 di media), con il 54% di games vinti in risposta e il 63% di palle break convertite. "Non giocavo dall'Australia e sono molto felice di come ha risposto il mio gioco - ha detto un sorridente Rafa -. Il mio dritto ha funzionato, ho tenuto il livello molto alto per tutta la settimana. Vincere qui ad Acapulco è speciale, perché è stato il mio primo grande torneo conquistato in carriera". 

TENNIS: SCELTI PER TE