Serena Williams e la figlia Olympia proprietarie di una squadra di calcio femminile

Tennis
serena williams figlia

La campionessa americana, insieme al marito e alla figlia Olympia, rientra nella lunga lista di proprietari dell'Angel City, una nuova squadra che prenderà parte alla National Women's Soccer League. Fra gli altri, anche ex calciatrici e celebrità

Dal tennis al calcio, dalla pallina al pallone. Serena Williams in carriera ha vinto tutto quello che si poteva vincere da una parte all'altra della rete, ora ci vuole riprovare in un altro sport. La National Women's Soccer League (il campionato di calcio femminile americano) ha annunciato che avrà una nuova squadra a Los Angeles nel 2022. E fra i proprietari ci sono alcuni nomi che suonano familiari agli amanti del tennis: Serena Williams, appunto, poi suo marito Alexis Ohanian e persino la figlia di 2 anni Olympia. La squadra, che sta ancora lavorando per stabilire un nome e un luogo di residenza, si chiama per il momento Angel City.

Orgoglio

vedi anche

Leo Borg, il figlio di Bjorn all'Academy di Nadal

"Sono orgoglioso di far parte di questo meraviglioso gruppo (la maggior parte composto da donne!) che lavora per portare una squadra di calcio professionistica femminile a Los Angeles - ha scritto Ohanian Sr. in un post su Instagram - io, che passo ore a giocare a calcio con mia figlia di due anni, vorrei che avesse un posto in prima fila in questo progetto rivoluzionario". Ohanian ha poi sottolineato l'importanza di una maggiore visibilità per gli sport femminili, un'area in cui il tennis è da tempo leader mondiale. L'attrice Natalie Portman e le grandi ex calciatrici Mia Hamm e Abby Wambach sono solo alcuni degli altri nomi che completano la lista dei proprietari.

TENNIS: SCELTI PER TE