US Open, i risultati del 3° turno: Berrettini vola agli ottavi, eliminato Caruso

Tennis

Alfredo Corallo

©Getty

Il tennista romano, sesta testa di serie a New Yprk, si sbarazza in tre set (6-4, 6-4, 6-2) del 21enne norvegese Ruud e vola agli ottavi di finale, dove affronterà il russo Rublev, n. 10 del seeding, che ha sconfitto il siciliano Caruso. Avanti Thiem e Serena Williams, stasera Djokovic sfida Carreno Busta per un posto nei quarti. Gli US Open in diretta su Eurosport (canali Sky 210 e 211)  

US OPEN, RISULTATI E TABELLONE

Sesta giornata degli US Open 2020, secondo Slam di una stagione stravolta dalla pandemia, di scena sui campi in cemento di Flushing Meadows nella 'bolla' di New York e rigorosamente a porte chiuse, alla luce dei protocolli attivati per contenere il Covid-19.

 

Ci impiega un paio d'ore Matteo Berrettini per portare ancora l'Italia agli ottavi degli Us Open, dove l'anno scorso il tennista romano si era spinto alla semifinale: 6-4, 6-4, 6-2 al 21enne norvegese Casper Ruud, n. 30 del seeding e figlio d'arte, che aveva vinto l'unico precedente tra i due all'ultimo Roland Garros. Lunedì, l'azzurro - testa di serie n. 6 del torneo - affronterà ancora il russo Andrej Rublev (n. 10), carnefice nel pomeriggio di Salvatore Caruso e sconfitto nel 2019 da Berrettini proprio al 4° round del suo magico Slam newyorkese.

Berrettini senza pietà, Ruud affondato

Nel primo set, il break di Matteo - che nei turni precedenti aveva superato Soeda e Humbert, mentre Ruud si era imposto su McDonald e Ruusuvuori - arriva puntuale al terzo game, con due "drittoni" dei suoi. L'italiano spreca la palla break del 4-1 e rischia il controbreak nel quinto game, messo poi in cassaforte con una morbissima smorzata sottorete. Piazza 4 ace soltanto nell'ottavo gioco (alla fine saranno 13) e mette in ghiaccio il parziale con una volée decisamente "classy". Nel secondo set sale il livello dello scandinavo, Berrettini sbaglia qualche dritto di troppo e non riesce a essere incisivo in risposta come in avvio di partita, ma è sufficiente per tenere il suo slot di battuta e affondare la palla break del 5-4 e rifinire il parziale con un ace esterno (confermato dall'occhio di falco) e altre due fiondate devastanti per il 6-4 bis. Nel terzo, il classe '96 allenato da Vincenzo Santopadre deve affidarsi sempre al suo braccio armato per annullare le due palle break offerte nel secondo game a Ruud, ma nel terzo gioco torna padrone dello scambio e trova un dritto a sventaglio che vale il break del 2-1. Cancella ancora un paio di palle break (e sono 5) e si porta sul 3-1. Ruud non c'è più: regala un altro break a Matteo, che ipoteca il match. Nel settimo game il romano si concede anche il lusso di sperperare 4 match point , ma si rifà grazie al solito servizio (85% finale di punti sulla prima) e si congeda da Ruud con il 6-2 della buonanotte.

Caruso eliminato, Rublev agli ottavi

S'infrange al terzo turno il sogno americano di Salvatore Caruso da Avola, al debutto nel tabellone principale di Flushing Meadows, sconfitto in tre set (6-0, 6-4, 6-0) da Andrej Rublev. Straripante nel dritto e a servizio: 7 ace consecutivi nel 2° set e 17 totali. Il siracusano - che in precedenza aveva superato brillantemente l'australiano Duckworth e lo statunitense Ernesto Escobedo, sempre in rimonta - anche stavolta si fa sorprendere al primo set, chiuso 6-0 dal 22enne di Mosca, che si era spinto fino ai quarti dello Slam newyorkese nel 2017. Rublev apre il secondo set con 4 ace, Caruso vince finalmente un game ma deve inchinarsi di nuovo al servizio e al break dell'avversario, che porta il parziale sul 4-1. "Sabbo" trova progressivamente le contromisure: torna in partita con il controbreak e va sul 4-4, ma e non è preciso nel rovescio e deve arrendersi al break decisivo del secondo parziale. Nel terzo set Salvo ha subito una palla break, steccata malatamente. Punito - tanto per cambiare - dall'ace del russo. Che piazza anche due break consecutivi e va a chiudere il match in  in 1h e 25' collezionando l'83% dei punti con la prima di servizio e 35 vincenti.

Vittorie per Thiem e Serena Williams, stasera Djokovic

Qualificati agli ottavi il n. 2 Dominic Thiem (Cilic sconfitto in 4 set) e il russo Daniil Medvedev (n. 3) che batte l'americano Wolf 6-3 6-3 6-2. Fuori lo spagnolo Bautista Agut (8), eliminato a sorpresa in 5 set dal canadese Vasek Pospisil. Avanti anche de Minaur, Tiafoe e Auger-Aliassime. Stasera Novak Djokovic sfiderà Pablo Carreno Busta per un posto nei quarti di finale. Nel tabellone femminile successo (scontato) di Sofia Kenin e passa, in rimonta, Serena Williams, che ha la meglio nel derby made in Usa con Sloane Stephens (2-6, 6-2, 6-2) e prosegue nella sua rincorsa al record del 24° Slam in carriera. E un'altra mamma terribile: l'ex numero del ranking Victoria Azarenka, che non ha lasciato scampo alla 19enne polacca Iga Swiatek e si candida, a 31 anni, al ruolo di outsider del torneo. 

US Open, i risultati del 3° turno

 

Singolare maschile

[1] Djokovic (SRB) c. Struff (GER) 6-3, 6-3, 6-1

[2] Thiem (AUT) c. Cilic (CRO) 6-2, 6-2, 3-6, 6-3

[3] Medvedev (RUS) c. Wolf  6-3 6-3 6-2

[4] Tsitsipas (GRE) c. Coric (CRO) 7-6, 4-6, 6-4, 5-7, 6-7

[5] A. Zverev (GER) c. Mannarino (FRA) 6-7, 6-4, 6-2, 6-2

[6] Berrettini (ITA) c. Ruud (NOR) 6-4, 6-4, 6-2

[7] Goffin (BEL) c. Krajinovic (SRB) 6-1, 7-6, 6-4

[8] Bautista Agut (SPA) c. Pospisil (CAN) 5-7, 6-2, 6-4, 3-6, 2-6

[10] Rublev (RUS) c. Caruso (ITA)  6-0, 6-4, 6-2

 

Singolare femminile

[2] Kenin (USA) c. Jabeur (TUN) 7-6, 6-3

[3] S. Williams (USA) c. Stephens (USA) 2-6, 6-2, 6-2

[4] Osaka (JPN) c. Kostyuk (UKR) 6-3, 6-7, 6-2

[6] Kvitova (CZE) c. Pegula (USA) 6-4, 6-3

[7] Keys (USA) c. Cornet (FRA) 

[8] Martic (CRO) c. Gracheva (RUS) 6-3, 6-3

[17] Kerber (GER) c. A. Li (USA) 6-3, 6-4

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche