Atp Vienna, Sonego conquista la finale: Evans ko in due set. Sfiderà Rublev

Tennis

Barbara Grassi

sonego semifinale

Lorenzo Sonego non si ferma e conquista la finale dell'Atp di Vienna, battendo in semifinale il britannico Evans in due set. Il 25enne di Torino, dopo aver eliminato il numero 1 del mondo Djokovic nei quarti, sfiderà Rublev per il titolo

SONEGO-RUBLEV, LA FINALE LIVE

Non doveva nemmeno giocare a Vienna, perché aveva perso l’ultimo turno delle qualificazioni. Ma è stato ripescato. E adesso è in finale, la prima in un Atp 500. In semifinale potevano tremargli le gambe, perché era la più importante della carriera e perché arrivava dall’incredibile vittoria contro il numero 1 del mondo Djokovic. E invece, anche contro il britannico Evans, 33 Atp, ha fatto vedere un tennis di alto livello, vincendo 6-3 6-4. Trascinato soprattutto dal diritto e dal servizio. Nel torneo non ha perso nemmeno un set. E’ vicino alla top 30, dopo aver cominciato l’anno da 51. Meglio di lui ha fatto il suo prossimo avversario. Andrey Rublev è il giocatore del momento, e dopo Djokovic il giocatore dell’anno. Dopo aver eliminato il campione in carica Thiem ai quarti, ha approfittato in semifinale del ritiro di Kevin Anderson sul 6-4 4-1 per un problema alla gamba. Quinta finale del 2020. Le ha vinte tutte: Doha, Adelaide e i 500 di Amburgo e San Pietroburgo. Ha vinto 18 delle ultime 19 partite. E' sempre più vicino alle sue prime Atp Finals. Tra Sonego e Rublev non ci sono precedenti. Sarà uno scontro a fuoco, soprattutto con il diritto. Sarà importante il servizio. E per l’azzurro saper variare il gioco per togliere il ritmo al russo che se prende il comando del gioco ha dimostrato di essere devastante.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche