Sinner vince l’ATP Sofia: "Grazie al mio team, ma la strada è ancora lunga"

Tennis
©Ansa

Al momento della premiazione, dopo la prima finale vinta in carriera, il giovane tennista italiano non tradisce l'emozione e ringrazia il suo team, specificando "La strada è ancora lunga. Sono contento di condividere con voi questa gioia"

SINNER, PRIMO TITOLO ATP: POSPISIL KO

È un Sinner già maturo – il termine con il quale lo si inquadra sempre più spesso ormai – anche nel trovare le parole dopo la prima vittoria in carriera, al momento della premiazione. Non si fa tradire dall’emozione, ringrazia sportivamente l’avversario, trova le parole giuste per il suo team, con quel “la strada è ancora lunga” che fa ben intendere con chi abbiamo a che fare.

Settimana speciale

approfondimento

Sinner prima di Federer: le vittorie più giovani

Un ragazzo che ad appena 19 anni ha vinto la sua prima finale Atp e che non pensa certo di adagiarsi proprio ora. "Congratulazioni a Pospisil per come ha giocato questa settimana - le sue prime parole - Spero che l’anno prossimo vada meglio per te e che tu riesca a fare meglio nel 2021. E' stata una partita difficile, ma spero di tornare a giocare match duri e complicati con te come quelli di oggi”.

Poi rivolgendosi al suo team, un "grazie per il supporto dentro e fuori dal campo  Non smettete mai di farlo. Sono molto contento di poter dividere con voi questa gioia dopo tutto il lavoro fatto insieme. C'è ancora una lunga strada da percorrere”.

 

"È sempre speciale quando vinci un torneo", ha aggiunto poi in conferenza. "Mi sono sentito bene questa settimana. È speciale. Giocare finali così, 7-6 nel terzo… è sempre difficile. Ma quando vinci, è una vittoria ancora migliore che vincere 6-1 6-1. Sono contento della partita, di come ho cercato di rimanere lì ogni punto e penso che sia una settimana molto speciale per me".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche